Lavoro: entro il 2020 almeno 2,5 milioni di nuovi occupati

0

Oltre 2,5 milioni di persone entro il 2020 troveranno un lavoro, dipendente o autonomo, in Italia: lo afferma Unioncamere, comunicando i risultati di una ricerca condotta tramite il modello previsivo realizzato da Unioncamere in collaborazione con Gruppo CLAS. C

Secondo Uniocamere gli occupati cresceranno ad un tasso medio dello 0,4% annuo in uno scenario “benchmark” mentre in caso di scenario positivo il tasso medio annuo di crescita dell’occupazione si innalzerebbe allo 0,8%, confermando in questo i dati trimestrali Istat comunicati proprio ieri. Ai nuovi posti di lavoro che si creeranno per effetto della crescita occupazionale, si affiancano quelli generati dal turnover. Si prevede che troveranno occupazione 787mila laureati (il 31% del totale) e 837mila diplomati (33%).

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento