Lavoro e Carriere

la tua guida al mercato del lavoro

Ministero dell’Università e della ricerca lancia una graduatoria per collaboratori

0

Il Ministero dell’Università e della ricerca ha indetto una selezione pubblica, per titoli ed esami, per la formazione di una graduatoria d’Istituto di aspiranti alla costituzione di rapporto di lavoro a tempo determinato nel profilo di COLLABORATORE INFORMATICO, Area III, CCNL comparto AFAM del 04/08/2010 e CCNL relativo al Comparto Istruzione e Ricerca triennio 2016/2018 del 19/04/2018. La graduatoria sarà utilizzata per l’eventuale assunzione con contratto a tempo determinato in regime di tempo pieno per l’Accademia Albertina di belle arti di Torino.

REQUISITI RICHIESTI

Per l’ammissione è richiesto, a pena di esclusione, il possesso dei seguenti requisiti:

Cittadinanza italiana, ovvero quella di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;

Età non inferiore agli anni 18 (diciotto) e non superiore all’età prevista per il collocamento a riposo d’ufficio;

Idoneità fisica a svolgere l’attività prevista;

Godimento di diritti civili e politici;

Assenza di condanne penali con sentenze definitive di condanna o di procedimenti penali in corso che possano costituire impedimento all’instaurazione e/o al mantenimento del rapporto di lavoro dei dipendenti della Pubblica Amministrazione;

Laurea in Informatica o in Ingegneria informatica o equipollenti.

ministero

MINISTERO DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA – COME FARE DOMANDA

La domanda di ammissione alla selezione indetta dal Ministero dell’Università e della ricerca, redatta in carta semplice secondo lo schema allegato al bando, dovrà essere indirizzata al Presidente dell’Accademia Albertina di Belle Arti, Via Accademia Albertina, 6 – 10123 Torino entro l’11 LUGLIO 2021.

IL CONTRATTO PREVISTO

L’assunzione, mediante contratto di lavoro a tempo determinato, del candidato utilmente collocato in graduatoria, del quale sia stato accertato il possesso dei requisiti, avverrà a seguito valutazione discrezionale dell’Amministrazione. Il neo assunto stipulerà con l’Istituto un contratto di lavoro individuale a tempo determinato finalizzato a ricoprire l’incarico di Collaboratore area III del CCNL Comparto AFAM del 04/08/2010.

Al nuovo assunto sarà attribuita la posizione economica, oltre agli assegni spettanti a norma delle vigenti disposizioni normative e contrattuali. La mancata presentazione in servizio, senza giustificato motivo, entro il termine indicato dall’Istituto, comporta l’immediata risoluzione del rapporto di lavoro.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per consultare il bando CLICCA QUI.

Autore

Avatar

Lascia un nuovo commento

3 × cinque =

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.