Concorso fotografico, realizza uno scatto che abbia per tema lo stile di vita

0

La Società Italiana di Educazione Terapeutica (SIET), sezione speciale della Società Italiana di Psicologia Clinica Medica (SIPCM) indice il 3° concorso fotografico “La Vita è…Meravigliosa”, che ha come tema lo Stile di Vita.

Per stile di vita sano si intende oltre ad un’alimentazione equilibrata e un’adeguata attività motoria, anche saper utilizzare bene il proprio tempo libero, avere buone relazioni sociali, saper gestire le proprie emozioni e lo stress, essere consapevoli dei propri valori personali, avere un appropriato numero di ore di sonno, non eccedere con l’alcol e non fumare.

 

CONCORSO FOTOGRAFICO  – CHI PUÒ PARTECIPARE

La partecipazione al concorso fotografico è gratuita, aperta a tutti i fotografi non professionisti e senza limiti d’età. Ogni partecipante potrà inviare un massimo di tre fotografie. Sono esclusi dalla gara i membri della commissione giudicatrice e i rispettivi familiari.

Sono ammesse fotografie b/n e a colori con inquadrature sia verticali sia orizzontali.

 

Concorso fotografico

COME ISCRIVERSI

Coloro che vorranno partecipare dovranno inviare la loro foto corredata da Nome, Cognome e Titolo della foto.

Le foto potranno essere inviate entro il 3 marzo 2018 corredate da Nome Cognome e Titolo della foto all’indirizzo di posta elettronica: [email protected]

La migliore foto verrà premiata da una giuria composta dai soci SIET. È prevista inoltre la premiazione della migliore foto votata dal web. I vincitori saranno premiati con un coupon spendibile sul portale Amazon.

 

Le foto saranno pubblicate nel corso dei mesi sul sito: www.psicoclinica.it

 

La premiazione avverrà il 17 marzo 2018 presso la Biblioteca Comunale Tullio De Mauro (ex villa Mercede), via Tiburtina 113, Roma.

CONCORSO FOTOGRAFICO – ULTERIORI INFORMAZIONI

Per scaricare tutte le informazioni sul contest clicca qui

 

Gli organizzatori si riservano, di escludere dal concorso e non pubblicare le foto non conformi nella forma e nel soggetto a quanto indicato, oppure alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza, a tutela dei partecipanti e dei visitatori. Non saranno perciò ammesse le immagini ritenute offensive, improprie e lesive dei diritti umani e sociali.

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.