Stage nel 2015 per traduttori al Parlamento Europeo

0

Il Parlamento Europeo offre anche nel 2015 alcune opportunità di stage retribuito nel proprio staff di traduttori. Questi stage sono riservati a candidati in possesso di un diploma universitario di laurea o di un diploma rilasciato da istituti equivalenti e hanno l’obiettivo il completamento delle conoscenze acquisite nel corso degli studi e la conoscenza l’attività dell’Unione europea ed in particolare del Parlamento Europeo.

Per partecipare, oltre al titolo indicato e ovviamente alla cittadinanza Ue, occorrono la maggiore età, non aver già beneficiato di un tirocinio retribuito o di un incarico retribuito di più di quattro settimane consecutive presso un’istituzione europea, un deputato o un gruppo politico del Parlamento Europeo. Bisogna inoltre aver completato almeno tre anni del proprio corso di studi universitari (cioè occorre minimo una laurea triennale) ed avere una perfetta conoscenza di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea o della lingua ufficiale di un paese candidato all’adesione all’Unione europea e un’approfondita conoscenza di altre due lingue ufficiali dell’Unione europea.

I tirocini durano 3 mesi e possono essere prorogati a titolo eccezionale per un periodo analogo. Nel 2012 l’importo della borsa/retribuzione è di 1.213,55 euro al mese. Fino al 15 maggio 2015 sarà possibile candidarsi per i tirocini in partenza il successivo 1° ottobre 2013.

Dettagli e formulari di candidatura su sul sito del Parlamento Europeo.

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento