Design e nuova impresa: un master di POLI.design

0

Si chiama “Design e new entrepreneurship” il nuovo master di POLI.design, in partenza il prossimo 19 maggio, che permette dai partecipanti di “dare forma” al proprio progetto d’impresa.

Il master in Design e new entrepreneurship parte con un vero e proprio warm up, un incontro preliminare durante il quale tutti i partecipanti avranno la possibilità di presentare la propria idea imprenditoriale oppure di generare un nuovo concept progettuale. A seguire, esercitazioni pratiche con strumenti di fabbricazione digitale avanzata, fasi di analisi di nuovi modelli di innovazione design-driven e incontri diretti con casi studio imprenditoriali d’eccellenza. Un percorso di 78 ore finalizzato alla materializzazione del progetto imprenditoriale proposto da ciascun partecipante a cui si aggiungono 48 ore facoltative di natura laboratoriale in collaborazione con Polifactory, il makerspace del Politecnico di Milano, all’interno del quale sarà possibile sperimentare la prototipazione hands-on di un prodotto-servizio. Il corso prevede inoltre un pitch finale di presentazione del proprio progetto in collaborazione con PoliHub: al progetto che verrà ritenuto più meritevole dall’incubatore d’impresa del Politecnico di Milano sarà offerto un percorso di accelerazione della durata di 3 mesi.

Il master

Il corso rappresenta un approccio sperimentale ai nuovi modelli di produzione, distribuzione e creazione di idee imprenditoriali che sappiano mescolare design innovation, business design, making e nuova manifattura.
Lo scopo è sviluppare dei progettisti ‘aumentati’, individui che ragionano e agiscono come microimprese, ovvero rappresentano un paradigma innovativo in cui l’imprenditorialità risulta strettamente connessa alla nuova manifattura e alle piattaforme digitali. I partecipanti acquisiranno gli strumenti concettuali e pragmatici per profili professionali con spiccate capacità di imprenditorialità evoluta e di controllo del progetto.
Il profilo in uscita sarà quindi in grado di dare forma al proprio progetto d’impresa – basato sulle moderne tecnologie di manufacturing e/o sulle tecnologie dell’Internet of Things (IoT) – ma anche di agire come consulente esperto per la definizione di modelli di business e d’impresa per start-up, design agencies e incubatori d’impresa.
Il corso vanta, tra il corpo docente, esponenti di primo piano provenienti sia dal Politecnico di Milano sia, più in generale, dal mondo del progetto, del management e dell’economia, della tecnologia e dell’imprenditoria italiana.

A chi è rivolto

Il corso si rivolge a laureati e/o professionisti del settore del design, dell’architettura e dell’ingegneria che desiderano approfondire un approccio imprenditoriale alla progettazione per sviluppare nuove competenze professionali e/o migliorare le proprie conoscenze sul tema del designer-impresa; ma anche a profili con background in discipline tecniche ed economiche (es: management, economia) che vogliono approfondire i temi dell’autoproduzione e del making per sviluppare competenze professionali e/o migliorare le proprie conoscenze sul tema dei servizi e/o attivare nuovi sviluppi imprenditoriali. Il corso è aperto anche a consulenti o piccoli artigiani e imprenditori del settore privato che hanno interesse a migliorare le proprie capacità progettuali e delineare nuove strategie di sviluppo d’impresa.

Informazioni e candidature

Le iscrizioni sono aperte. La partecipazione al corso è riservata a un numero massimo di 25 partecipanti.
L’avvio delle lezioni è previsto per il 19 maggio 2016. La data di scadenza finale per la presentazione della domanda di partecipazione è il 28 aprile 2016.
Per informazioni sulla didattica e sulle modalità di iscrizione, si prega di contattare l’Ufficio Coordinamento Formazione di POLI.design: tel. (+39) 02.2399.7217, e-mail: [email protected]

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento