Provincia di Varese – Bando per Agenti di Polizia locale

0

Il Comune di Cardano al Campo, in provincia di Varese, ha indetto un bando di concorso pubblico per esami ai fini dell’assunzione a tempo indeterminato e orario pieno di due AGENTI DI POLIZIA LOCALE (CATEGORIA C)

TRATTAMENTO ECONOMICO

Il livello retributivo tabellare iniziale annuale (categoria C, posizione economica C1) è fissato nella misura prevista dalle vigenti disposizioni di legge e dal C.C.N.L. vigente nel tempo, attualmente pari ad euro 20.344,07 (CCNL Funzioni locali del 21.05.2018).

PROVINCIA DI VARESE – REQUISITI RICHIESTI

Cittadinanza italiana, ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 165/2001 e del DPCM 7 febbraio 1994, n. 174;

età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella per il collocamento a riposo d’ufficio;

godimento dei diritti civili e politici;

non avere subito condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione, salva l’avvenuta riabilitazione;

immunità da cause e da provvedimenti di interdizione, destituzione, dispensa o decadenza da un pubblico impiego;

essere ulteriormente in possesso dei requisiti per il conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza, anche ai fini del porto dell’arma e degli strumenti in dotazione al corpo, per cui si manifesta la disponibilità al porto e all’uso, come previsto dall’art. 5, comma 2, della L. n. 65/1986, ossia:

il godimento dei diritti civili e politici;

non avere subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;

non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito dai pubblici uffici;

per i candidati maschi, essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, qualora sussistente (art. 1929 del D.lgs. 66/2010);

non essere stato ammesso a prestare servizio militare non armato o servizio sostitutivo civile in quanto obiettore di coscienza, oppure, per gli obiettori ammessi al servizio civile,

occorre aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza, presentando apposita dichiarazione irrevocabile presso l’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, decorsi almeno 5 anni dalla data di collocamento in congedo, secondo le norme previste per il servizio di leva (ai sensi di quanto disposto dall’art. 636 del Decreto Legislativo n. 66/2010);

possedere l’idoneità psico-fisica all’impiego per lo specifico profilo;

non trovarsi nella condizione di “disabile”, di cui all’art. 1 della Legge 68/1999, ivi comprese le condizioni di “privo della vista” e “sordomuto” (ai sensi dell’art. 3, comma 4, della Legge 68/1999, per i servizi di polizia e della protezione civile il collocamento dei disabili è previsto nei soli servizi amministrativi);

possesso del titolo di studio di seguito specificato;

eventuale resa di servizio presso pubbliche amministrazioni e causa della risoluzione dei relativi rapporti di lavoro;

eventuali titoli di preferenza all’assunzione, previsti della legge in caso di parità di merito, ai fini della formulazione della graduatoria finale (elencati nell’allegato alla domanda di partecipazione, fatte salve le disposizioni di specifiche leggi speciali);

adeguata conoscenza della lingua inglese;

conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;

patente di categoria B o superiore.

Provincia di Varese

PROVINCIA DI VARESE – COME FARE DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso, redatta in carta semplice, utilizzando il modello allegato al bando, devono essere indirizzate entro il 30 giugno 2019 al COMUNE DI CARDANO AL CAMPO, PIAZZA MAZZINI, 19, 21010 CARDANO AL CAMPO (VA), complete degli allegati richiesti, attraverso una delle seguenti modalità alternative:

– mediante consegna a mani all’Ufficio Protocollo del Comune di Cardano al Campo, negli orari di apertura dell’ufficio medesimo: nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì: dalle ore 9:15 alle ore 13:00; al martedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00;

– oppure, mediante invio a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento al suddetto indirizzo;

– oppure, mediante invio a mezzo fax al numero 0331/266275;

– oppure, mediante invio a mezzo posta elettronica certificata al seguente indirizzo PEC: [email protected], nel rispetto dei requisiti di validità e secondo le modalità previste dall’art. 65, comma 1, del D.Lgs. 82/2005 (Codice dell’amministrazione digitale).

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per scaricare il bando della provincia di Varese clicca qui.

 

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.