20 Tenenti alla Guardia di Finanza

0

E’ indetto un pubblico concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 20 TENENTI in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico-amministrativo del Corpo della guardia di finanza per l’anno 2016. Dei posti disponibili: a) due sono destinati agli ufficiali in ferma prefissata, con almeno diciotto mesi di servizio nel Corpo della guardia di  finanza. Tali posti sono assegnati alla specialità amministrazione; b) diciotto sono destinati agli altri cittadini italiani in possesso dei requisiti richiesti. Tali posti sono ripartiti tra le seguenti specialità: 1) tre per amministrazione; 2) due per commissariato; 3) due per telematica; 4) due per infrastrutture; 5) uno per motorizzazione – settore aereo; 6) uno per motorizzazione – settore navale; 7) quattro per sanità; 8) tre per psicologia. E’ possibile concorrere per una sola categoria di posti e una sola specialità e, ove previsto, per un solo settore. Requisiti richiesti: possono partecipare al concorso di cui sopra alla lettera a) gli ufficiali in ferma prefissata in congedo, ovvero cancellati dal ruolo, che: a) alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, abbiano prestato servizio senza demerito nel Corpo della guardia  di  finanza per almeno diciotto mesi, compreso il periodo di formazione; b) alla data del 1° gennaio 2016, non abbiano superato il giorno di compimento del trentaquattresimo anno di età e, quindi, siano nati in data non antecedente al 1° gennaio 1982; possono partecipare al concorso per i posti di cui alla lettera b): a) i militari del Corpo appartenenti ai ruoli ispettori, sovrintendenti, appuntati e finanzieri, che: alla data del 1° gennaio 2016, abbiano compiuto il trentatreesimo anno di età e non superato il giorno del compimento del quarantaduesimo anno di età e quindi, siano nati nel periodo compreso tra il 1° gennaio 1974 ed il 1° gennaio 1983, estremi inclusi; abbiano riportato nell’ultimo biennio la qualifica finale non inferiore a “superiore alla media” o giudizio equivalente; b) i cittadini italiani che: 1) alla data del 1° gennaio 2016, non abbiano superato il giorno di compimento del trentaduesimo anno di età e, quindi, siano nati in data non antecedente al 1° gennaio 1984. I concorrenti devono, altresì, essere: a) per la specialità “sanità” o “psicologia”, rispettivamente, iscritti all’albo dei medici-chirurghi o degli psicologi; b) per la specialità “infrastrutture”, in   possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione connessa al titolo di studio richiesto. La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata esclusivamente mediante la procedura informatica disponibile sul sito www.gdf.gov.it – area Concorsi Online, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato, entro il 9 dicembre 2016. Fonte e ulteriori informazioni: http://bit.ly/2f1mpfh

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento

12 − 2 =

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.