Neolaureati crescono in Benetton

0

Neolaureati crescono alla BenettonBenetton, realtà del made in Italy leader mondiale con 6400 negozi in 120 paesi di tutto il mondo, ha il suo quartier generale nel cuore del Veneto, a Ponzano (TV). Proprio nello staff della sede centrale sono aperte alcune opportunità di lavoro per neolaureati in ingegneria ed informatica. Le ricerche recensite in questo articolo sono pubblicate sul sito aziendale.
Queste alcune delle ricerche in corso:
neolaureati in ingegneria gestionale per la Direzione Tecnica Prodotto e della Direzione Operations.
Si tratta di opportunità di stage formativo nelle diverse funzioni delle Direzioni. In relazione ai processi di cambiamento e di innovazione tecnologica delle Direzioni, i candidati saranno coinvolti nelle attività di analisi e ridefinizione dei processi di sourcing e logistica, in relazione al nuovo assetto organizzativo e strategico contribuendo anche all’implementazione e sviluppo di un nuovo sistema PLM (Product Lifecycle Management).
Sono necessarie buona conoscenza della lingua inglese, capacità d’analisi, flessibilità, capacità di lavoro in squadra.
neolaureati in ingegneria informatica per uno stage nell’ambito della Direzione Sistemi Informativi.
In supporto ai responsabili di progetto, le principali mansioni prevedono: analisi delle esigenze funzionali dell’area di riferimento e delle esigenze tecniche e di sistema; supporto all’implementazione dei nuovi sistemi informativi per le aree del business (Retail, Commerciale, Prodotto e Operations).
Ai candidati si richiedono una laurea in ingegneria informatica, buona conoscenza della lingua inglese, capacità di lavorare in team e per progetto.

Per ulteriori dettagli e per candidarti clicca qui: Offerte Lavoro Benetton Treviso

(foto: L’asilo aziendale Benetton a Ponzano, progettato dall’architetto Alberto Campo Baeza – di Carlo Felice @flickr.com)

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento