Badanti, babysitter e colf: Articolo1 seleziona personale

0

In una società che invecchia sempre di più ed è sempre più di corsa, il problema dell’assistenza per gli anziani e per i bambini si fa pressante all’interno delle famiglie. Badanti, collaboratrici domestiche e babysitter sono stati, infatti, richiesti da privati ad A1 Family, il brand di Articolo1, specializzato nel supportare le famiglie nella cura dei propri cari e nella gestione della casa attraverso una rete di professionisti affidabili e preparati ad affrontare situazioni delicate.

QUALI SONO LE FIGURE RICHIESTE

BADANTI CONVIVENTI E NON CONVIVENTI

Le badanti verranno inserite presso le famiglie stesse e si occuperanno di igiene e cura della persona; pulizia e commissioni personali; preparazione e somministrazione pasti.

REQUISITI RICHIESTI

  • Esperienza di almeno 2 anni nella mansione;
  • Disponibilità immediata;
  • Ottima proprietà di linguaggio;
  • Patente B

SEDE DI LAVORO

Val Seriana (BG), Casalecchio di Reno (Bo).

badanti

BABYSITTER

La persona, inserita in un contesto familiare si occuperà di: Aiuto compiti a bambini in età scolare; Attività ludiche ed educative; Somministrazione pasti

REQUISITI RICHIESTI

  • esperienza nella mansione;
  • flessibilità di orari, da lunedì a venerdì orario pomeridiano;
  • ottime proprietà di linguaggio

SEDE DI LAVORO

Bergamo

COLF

La risorsa verrà inserita presso l’abitazione e si occuperà delle seguenti mansioni: Pulizie Generali dell’abitazione; Stiro.

REQUISITI RICHIESTI

  • Esperienza pregressa presso famiglie private;
  • Possesso di referenze

SEDE DI LAVORO

Mozzo (BG); Milano.

BADANTI, BABYSITTER E COLF – COME CANDIDARSI

Per candidarsi è necessario inviare il proprio Curriculum vitae (con autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n. 196/03), corredato di foto e indicazione del ruolo per cui ci si propone ad: [email protected]

Le offerte sono rivolte a candidati ambosessi (L.903/77). Si invitano i candidati a leggere la privacy policy (Regolamento UE n. 2016/679) sul sito www.articolo1.it

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.