Progetto re-FLOW: l’Associazione COORPI di Torino cerca 25 performer. Il compenso è di 1.350 euro

0

L’Associazione COORPI di Torino, con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando “ORA! Produzioni di Cultura Contemporanea”, e in collaborazione con NABA Nuova Accademia di Belle Arti – Milano, presenta il progetto Re-FLOW, un’iniziativa di ricerca che offre la possibilità a 25 PERFORMER E BALLERINI PROFESSIONISTI di intraprendere un percorso composto di due fasi:

  • una prima fase di performance multimediale di lunga durata;
  • una seconda fase di installazione multimediale.

Attraverso laboratori di danza e improvvisazioni, gli artisti esploreranno le nuove tecnologie che influenzano la percezione umana e il movimento all’interno del contesto performativo, interagendo con un allestimento tecnologico attraverso una coreografia sviluppata da una partitura.

Il progetto per performer e danzatori si sviluppa per 5 ore al giorno, secondo il metodo di lavoro, sotto descritto, composto delle seguenti 5 fasi:

A) LA DANZA. In questa fase è importante la resistenza del corpo e la concentrazione su elementi, come lo spazio, i livelli, il tempo, la velocità, la resilienza, il trasferimento, il movimento pedonale;

B) L’IMPROVVISAZIONE E LA COMPOSIZIONE. In questa fase si lavora per coltivare le capacità compositive per rispondere con il movimento ai rapidi cambiamenti ambientali.

C) LA TECNOLOGIA. In questa fase è importante l’acquisizione della familiarità con le nuove tecnologie e lo sviluppo della capacità di interazione con un ambiente audiovisivo digitale.

D) LA COREOGRAFIA. In questo momento si comprende e segue una partitura coreografica aperta all’interno di un ambiente digitale interattivo, esplorando le relazioni dinamiche tra il gruppo.

E) IL COORDINAMENTO E LA DINAMICA DEL GRUPPO. In questa fase è importante la formazione per facilitare e sostenere un gruppo eterogeneo di movers, per coltivare la consapevolezza delle dinamiche di gruppo a seguire specifici spunti, preset, parametri.

Progetto re-FLOW – REQUISITI RICHIESTI

L’iniziativa è rivolta alle seguenti tipologie di artisti: danzatori/performers professionisti senior di età superiore a 60 anni; danzatori/performers professionisti senior di età compresa tra 50 e 60 anni; danzatori/performers professionisti di età compresa tra 25 e 40 anni.

Ai candidati si richiedono i seguenti requisiti: buon livello di training e resistenza fisica, stato di buona salute complessiva; conoscenza della lingua inglese (lingua del progetto); interesse e disposizione a lavorare con tecnologie interattive; interesse e disposizione a lavorare con l’improvvisazione; interesse e disposizione a lavorare con gruppi diversi; interesse e disposizione ad esplorare e sviluppare l’identità sociale e culturale utilizzando il linguaggio del corpo e le nuove tecnologie.

Compenso previsto

Il compenso lordo previsto per coloro che verranno selezionati sarà pari a 1.350 euro, comprensivi di oneri previdenziali, fiscali e di ogni eventuale costo accessorio.

Progetto re-FLOW

Progetto re-FLOW – COME FARE DOMANDA

Per candidarsi è necessario inviare la documentazione richiesta sul sito ufficiale e il curriculum entro le ore 23:59 del 4 aprile 2019.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tutte le informazioni sul Progetto re-FLOW sono qui.

 

 

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.