Che Storia! Un concorso per studenti delle scuole superiori

0

L’Accademia dell’Arcadia, l’Istituto storico italiano per l’età moderna e contemporanea e l’Istituto di storia dell’Europa mediterranea del Consiglio Nazionale delle Ricerche, enti che operano nel settore della ricerca scientifica e più in generale della diffusione della cultura, indicono la III edizione di Che Storia !, concorso nazionale di scrittura a squadre per gli istituti di istruzione secondaria di secondo grado.

FINALITÀ E OBIETTIVI

L’esperienza didattica dimostra che scrivere racconti su temi, avvenimenti e personaggi storici è per gli alunni delle scuole superiori una modalità coinvolgente di apprendimento e insieme un’opportunità privilegiata di maturazione psicologica e di crescita culturale e civile, soprattutto se l’esperienza avviene con modalità che privilegiano il lavoro di gruppo. Infatti, impegnarsi con i propri compagni a raccontare il passato permette di costruire in modo cooperativo i percorsi di lettura, ricerca e scrittura, stimola la curiosità, rafforza i legami, modella le diversità. La libertà di scegliere l’argomento, la trama, la struttura, lo stile e le parole da una parte e il rispetto dei vincoli di spazio, tempo, tipologia testuale, coesione e coerenza dall’altra contribuiscono a consolidare e affinare le conoscenze e le competenze degli studenti, interrogandone la personalità e la cultura in ogni fase dell’esperienza. Raggiungere l’obiettivo di riuscire a raccontare la Storia con storie ben costruite e ben scritte si trasforma così in consapevole esercizio di una cittadinanza attiva e democratica.

In tale prospettiva, l’iniziativa metterà a frutto le indicazioni metodologiche, progettuali e operative del Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 60, «Norme sulla promozione della cultura umanistica, sulla valorizzazione del patrimonio e delle produzioni culturali e sul sostegno della creatività, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera g), della Legge 13 luglio 2015, n. 107». Si assumeranno inoltre come punti di riferimento essenziali i contenuti di metodologie e tecnologie didattiche illustrati nel Decreto Ministeriale 10 agosto 2017, n. 616, in particolare per quanto riguarda l’insegnamento delle discipline letterarie e della storia (classi di concorso A-11, A-12, A-13, A-19).

DESTINATARI

Il concorso Che storia ! è rivolto alle studentesse e agli studenti degli istituti secondari di secondo grado italiani, statali e paritari, delle scuole italiane all’estero di pari grado, delle sezioni italiane funzionanti in scuole straniere e internazionali all’estero, e delle scuole straniere in Italia.

La gara è distinta nelle categorie junior e senior. Alla categoria junior saranno iscritte le squadre composte da alunni frequentanti il primo biennio (o il primo anno per le scuole a ordinamento quadriennale); alla categoria senior saranno iscritte le squadre composte da alunni frequentanti il secondo biennio e il quinto anno (o l’ultimo triennio per le scuole a ordinamento quadriennale).

CARATTERISTICHE DEI TESTI, REQUISITI E VINCOLI

Tenendo conto delle competenze linguistiche, storiche e letterarie acquisite dagli studenti nel loro percorso formativo, i racconti potranno essere il risultato del lavoro svolto, con la guida di almeno un insegnante, da un’intera classe oppure da un gruppo di almeno tre alunni di una o più classi.

Ciascun racconto dovrà essere preceduto da un frontespizio e seguito da una nota metodologica.

Il frontespizio conterrà i seguenti dati: i nomi della scuola, degli autori e dell’insegnante referente; il titolo del racconto; un’immagine originale o altra immagine libera da diritti di riproduzione.

La nota metodologia, elaborata dall’insegnante referente, fornirà indicazioni almeno sui seguenti elementi: la scuola (nome completo, indirizzo postale, numero di telefono, indirizzo e-mail); gli autori (nome, cognome, classe di appartenenza); l’insegnante referente e gli altri docenti coinvolti nel progetto (nome, cognome, discipline insegnate); l’attività di ricerca e scrittura (quando, dove, come è stata svolta); eventuali lezioni mirate di storia o di italiano (quando, dove, su quali argomenti); eventuali incontri di approfondimento con esperti (quando, dove, su quali argomenti); eventuali visite didattiche collegate all’iniziativa (quando, dove, su quali temi); eventuali collaborazioni con altre istituzioni (quando, come, su quali temi); le fonti, la bibliografia ed eventualmente la sitografia, la filmografia e la discografia.

La lunghezza massima prevista è di 20.000 caratteri (spazi inclusi) per il racconto e di 5.000 caratteri (spazi inclusi) per la nota metodologica. Sarà possibile inserire qualche immagine libera da diritti di riproduzione sia nel racconto sia nel resoconto, a condizione di non superare le 10 pagine complessive, tra frontespizio, racconto, nota metodologica e immagini.

Ogni istituto potrà partecipare al massimo con cinque racconti per ciascuna delle aree formative (liceale, tecnica e professionale) presenti al proprio interno.

che storia

CHE STORIA ! – COME PARTECIPARE

Gli insegnanti che intendono partecipare al concorso sono invitati a compilare la scheda allegata e a inviarla all’indirizzo e-mail [email protected], tramite posta elettronica ordinaria, entro lunedì 13 gennaio 2020, in modo da consentire ai coordinatori dell’iniziativa di fornire eventuali indicazioni aggiuntive o chiarimenti.

I racconti partecipanti, completi di frontespizio e nota metodologica, dovranno pervenire, sia in formato doc/docx sia in formato pdf, tramite posta elettronica ordinaria, all’indirizzo e-mail [email protected] entro lunedì 6 aprile 2020.

PREMIAZIONE E PUBBLICAZIONE

La giuria, in accordo con il comitato scientifico, selezionerà dieci racconti finalisti e tra questi cinque racconti meritevoli di premio, dei quali due per la categoria junior e tre per la categoria senior.

La premiazione del concorso Che storia ! avverrà lunedì 25 maggio 2020, dalle 11:00 alle 13:00, presso la Biblioteca Angelica (Roma, piazza di Sant’Agostino 8). Le squadre vincitrici riceveranno un attestato con la motivazione del premio e una targa.

I dieci racconti finalisti di Che Storia ! saranno pubblicati nel sito Narrazioni di confine (www.narrazionidiconfine.it) e in seguito, in versione riveduta dagli autori in collaborazione con i coordinatori del concorso, nel terzo volume della serie Tutta un’altra storia (i finalisti dell’edizione 2018-2019 del concorso sono stati pubblicati in Tutta un’altra storia 2, a cura di Amedeo Feniello e Pietro Petteruti Pellegrino, con una presentazione di Francesca Romana de’ Angelis, Roma, Accademia dell’Arcadia, 2019, libro edito con Licenza Creative Commons CC BY-NC-ND 4.0 e liberamente scaricabile all’indirizzo www.narrazionidiconfine.it/concorso/tutta-unaltra-storia-2/).

CONTATTI

Per chiarimenti e indicazioni gli insegnanti referenti sono invitati a contattare i coordinatori del concorso all’indirizzo e-mail [email protected] o presso l’Accademia dell’Arcadia (Roma, piazza di Sant’Agostino 8, tel. 0668408048).

 

 

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.