Bando Abruzzo Include: 80 tirocini retribuiti

0

Bando Abruzzo Include: 80 tirocini retribuiti per soggetti svantaggiati

 

È on-line il bando “Abruzzo Include” per l’attivazione di 80 tirocini rivolti a soggetti svantaggiati. L’iniziativa, finanziata dalla Regione Abruzzo, prevede da un lato l’attivazione di uno sportello di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale, che realizzerà progetti individuali di inclusione socio lavorativa a favore di soggetti in condizione di svantaggio o povertà; dall’altro comprende azioni di inclusione attiva, mediante tirocini extracurricolari che coinvolgeranno gli utenti dello sportello. Questa misura prevede, inoltre, l’erogazione di voucher di servizio a favore dei partecipati che sono gravati da carichi di cura. I percorsi di formazione e lavoro saranno retribuiti, in quanto è prevista una indennità di 600 euro al mese per ciascuno stagista. La durata dello stage è di 6 mesi e i tirocinanti che si prendono cura di familiari conviventi minori, anziani non autosufficienti e disabili riceveranno un ulteriore contributo, fino ad un massimo di 300 euro, per l’acquisto e il pagamento di servizi per assisterli e curarli.

 

 

REQUISITI RICHIESTI

Possono partecipare i candidati in possesso dei seguenti requisiti: residenza nei comuni che fanno parte degli Ambiti Distrettuali Sociali coinvolti nel progetto; essere utenti dei Servizi Sociali Professionali degli stessi Ambiti Distrettuali Sociali ovvero nuovi richiedenti; stato di disoccupazione o inoccupazione; essere gravati da una delle seguenti situazioni di svantaggio: a. disabilità; b. età superiore a 45 anni; c. essere donne vittime di violenza; d. essere usciti da una dipendenza; e. essere ex detenuti; f. essere immigrati; g. non avere fissa dimora; h. situazione di povertà certificata da ISEE inferiore a 6.000 Euro; non essere NEET aderenti al programma Garanzia Giovani e non essere destinatari del Programma 30+.

 

BANDO ABRUZZO INCLUDE – LE SEDI DISPONIBILI

 

I posti disponibili sono 80 e sono così distribuiti: A) n. 28 per l’Ambito Distrettuale Sociale n. 9 – comuni di Francavilla al Mare, Ari, Miglianico, Ripa Teatina, San Giovanni Teatino, Torrevecchia Teatina, Vacri, Villamagna; B) n. 44 per l’Ambito Distrettuale Sociale n. 8 – comuni di Chieti, Casalincontrada; C) n. 8 per l’Ambito Distrettuale Sociale n. 13 – comuni di Guardiagrele, Bucchianico, Casacanditella, Fara Filiorum Petri, Filetto, Orsogna, Pennapiedimonte, Pretoro, Rapino, Roccamontepiano, San Martino sulla Marrucina.

 

Bando Abruzzo Include

BANDO ABRUZZO INCLUDE – COME FARE DOMANDA

 

Le domande di partecipazione, redatte secondo le modalità indicate nel bando, devono essere presentate, entro il 31 ottobre 2017, in una delle seguenti modalità: spedite a mezzo raccomandata A / R indirizzata all’Ente Capofila di Ambito Distrettuale n.9 “Val di Foro” – Comune di Francavilla al Mare, Corso Roma 7, Cap 66023; consegnate a mano presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente, nelle giornate dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.30, e il martedì e il giovedì, dalle ore 15.15 alle ore 16.30; inviate tramite PEC, all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected]

 

 

BANDO ABRUZZO INCLUDE – ULTERIORI INFORMAZIONI

 

Per maggiori informazioni e per scaricare il bando clicca qui.

 

Autore

Avatar

Lascia un nuovo commento

20 + 5 =

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.