Todi Appy Days: dal 24 al 27 settembre il festival dedicato alle App

0

Prenderà il via il giovedì 24 settembre 2015 per protrarsi fino a domenica 27 settembre Todi Appy Days, il festival internazionale dedicato al mondo delle App e del mobile business. L’importante appuntamento, giunto alla sua seconda edizione, porterà a Todi il mondo del business mobile e soprattutto delle start-up, per una quattro giorni all’insegna di panel e workshop nelle 15 aree su cui è suddivisa quest’anno la manifestazione.

Wearable & IOT, Entertainment, Travel, Food, Kids & Edutainment, Health & Fitness, Music, Photo & Video, Gaming, Finance & Banking, Utility & Social, Mobile Commerce, Digital & Info, Automotive & Fashion, No Profit: queste le 15 aree su cui si dipaneranno i panel e i workshop di Todi Appy Days 2015.

In particolare, i workshop, di cui è disponibile il programma completo, vedranno impegnati decine di speaker italiani e internazionali rappresentativi del mondo del mobile business: dal primo giorno con Jerome Granados di Goodbarber, che spiegherà il successo della sua piattaforma per costruire App senza nulla sapere di programmazione, ai progetti italiani di App e wearable per la salute con Edoardo Schenardi, Filippo Scorza, Leonardo Cenci, Manuela Pioppo, Riccardo Zanini, Stefano Benedetti, al secondo giorno in cui si parlerà tra l’altro di App per il turismo e i viaggi, esperienze digitali e salute, tecnologia e marketing nel food travel, smartphone e no profit e modelli di monetizzazione di una App.

Si parlerà inoltre di come vendere all’estero con l’e-commerce mobile, di comunicazione, export e tecnologia per l’internazionalizzazione e di molte altre tematiche legate al business mobile. Tra i relatori ci sarà anche Rodolfo Duè, Ceo di Digiville e fondatore di Swap Party, che venerdì 25 settembre alle 17, con Gianandrea Facchini di Buzzdetector, parlerà di come la moda apre la strada anche all’uso dei social in un intervento dal titolo “Canali d’influenza, influenzatori e influenzati”.

Sabato 26 settembre si parlerà tra l’altro di progettazione di App per Apple Watch, di opportunità nel mobile commerce per i produttori e i rivenditori, di certificazione 2.0 e storytelling, di progettazione wearable e di family coding, di sharing economy e della sfida lanciata dalle App al mondo dell’informazione.

Infine, domenica 27 settembre l’ultima giornata si aprirà sul tema “App e open data: un matrimonio che s’ha da fare”, mentre nel corso della mattinata ci sarà l’evento dal titolo “Dall’idea alla realtà: sei in grado di costruire il miglior prototipo in 18 minuti?” che, attraverso un gioco semplice e divertente , farà sperimentare in prima persona tutte le difficoltà che un team solitamente affronta nella fase di sviluppo del suo primo prototipo. Si parlerà poi di App e normativa della privacy con Andrea Palumbo, avvocato con esperienza ultra-decennale di diritto delle nuove tecnologie, quindi di hybrid marketing, progettare in digitale per bambini, di App e “spiritualità” per il turismo che verrà, tema certo molto importante per la regione che ospita Todi Appy Days.

Tutti i dettagli della manifestazione sono disponibili al sito Appydays.it

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento