Praticanti legali: Anas seleziona laureati in Giurisprudenza

0

Anas, Azienda Nazionale Autonoma delle Strade, seleziona 33 PRATICANTI LEGALI da inserire come tirocinanti presso le sedi di Bologna, Cagliari, Catania, Catanzaro, Cosenza, Firenze, Genova, L’Aquila, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Salerno, Torino e Venezia.

La ricerca è finalizzata all’inserimento di 33 Praticanti Legali, che potranno svolgere uno stage della durata massima di 12 o 18 mesi, a seconda di quanto previsto dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati in cui svolgeranno la Pratica Legale.

I candidati selezionati, infatti, dovranno iscriversi presso l’Ordine degli Avvocati del luogo in cui ha sede la Direzione/Area Compartimentale di assegnazione. Riceveranno un rimborso forfettario mensile pari a 500 euro e il rimborso delle spese di viaggio per raggiungere gli uffici giudiziari dello stesso circondario di corte d’appello, se effettuate con mezzi pubblici di trasporto.

REQUISITI RICHIESTI

Possono partecipare ai tirocini Anas per Praticanti Legali i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’UE;

laurea in Giurisprudenza, conseguita con votazione minima di 105/110 e valida per l’iscrizione all’Albo degli Avvocati;

non essere iscritti all’Albo dei Praticanti Avvocati da oltre 6 mesi al momento della presentazione della domanda di partecipazione al bando Anas;

capacità di utilizzo di programmi di videoscrittura e del computer per effettuare ricerche attraverso banche dati giuridiche;

aver sostenuto gli esami di profitto indicati nell’avviso di selezione con le relative votazioni;

non svolgere attività di lavoro subordinato pubblico e/o privato;

non avere cause pendenti o passate in giudicato con Anas;

non svolgere tirocini incompatibili con lo svolgimento della pratica legale presso l’Anas.

Per tutti i dettagli relativi alle caratteristiche richieste agli aspiranti tirocinanti si rimanda a quanto specificatamente indicato nel bando.

praticanti legali

PRATICANTI LEGALI – COME CANDIDARSI

La domanda, corredata della documentazione richiesta, va presentata entro il 2 marzo 2020, inviandola da un indirizzo di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC [email protected] È possibile indicare una sola scelta relativa alla sede di assegnazione tra quelle indicate nello schema allegato al modello di domanda.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per scaricare tutti i dettagli relativi alle selezioni per praticanti legali clicca qui.

Autore

Avatar

Lascia un nuovo commento

1 × 3 =

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.