Poste Italiane cerca neolaureati, le candidature entro il 15 marzo!

0

Poste Italiane, il più grande gruppo italiano con oltre 125.000 dipendenti, offre un’opportunità a GIOVANI NEOLAUREATI da inserire nel ruolo di JUNIOR DEVELOPER in un’esperienza dall’elevato valore formativo e professionalizzante.

REQUISITI RICHIESTI

Laureati da meno di 12 mesi in Informatica, Matematica, Ingegneria, Cyber Security, Statistica e Filosofia da inserire nel ruolo di Junior Developer, curiosi e creativi, amanti delle sfide e pronti a mettersi in gioco.

COSA OFFRE L’AZIENDA

Un percorso di stage della durata di 6 mesi all’interno della struttura Digital, Technology & Operation (DTO), il luogo ideale per acquisire solide competenze di programmazione e partecipare in modo attivo allo sviluppo di progetti basati su architetture cloud native.

Non solo: collaborando con un team giovane e dinamico, potrai esprimere le tue idee e la tua creatività proponendo soluzioni innovative, adottando una metodologia agile e divenendo promotore del cambiamento. Il costante supporto di un tutor a te dedicato ti guiderà ed affiancherà nel raggiungimento degli obiettivi. Vogliamo che tu tragga il meglio da questa opportunità e ci impegneremo per offrirti un’esperienza di sicuro valore per il tuo futuro.

SEDE DI LAVORO

Roma

Poste Italiane

COME CANDIDARSI

I curricula vanno inviati entro il 15 MARZO 2021. CLICCA QUI per inoltrare la tua candidatura per la posizione di JUNIOR DEVELOPER.

I NUMERI DI POSTE ITALIANE

Con 158 anni di storia, una rete di oltre 12.800 Uffici Postali, circa 130 mila dipendenti, 536 miliardi di euro di attività finanziarie totali e 35 milioni di clienti, Poste Italiane è parte integrante del tessuto economico, sociale e produttivo del Paese e rappresenta una realtà unica in Italia per dimensioni, riconoscibilità, capillarità e fiducia da parte della clientela. Con un fatturato di oltre  11 miliardi di euro, le attività del Gruppo generano significativi impatti sul Paese in termini di Prodotto Interno Lordo, gettito fiscale, occupazione e reddito delle famiglie.

Autore

Avatar

Lascia un nuovo commento

4 × 4 =

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.