Comune di Milano, posti per insegnanti e assistenti sociali

0

Sono indetti presso il Comune di Milano nuovi concorsi pubblici rivolti a INSEGNANTI DI SCUOLA DI INFANZIA E ASSISTENTI SOCIALI da inserire a tempo indeterminato.

QUANTI SONO I POSTI DISPONIBILI

In particolare ci sono:

  • 6 posti per istruttori dei servizi educativi – categoria C – posizione economica 1 – ambito di attività: scuola dell’infanzia;
  • 22 posti nel profilo professionale di assistente sociale – categoria D – posizione economica 1.

Si specifica che undici dei posti disponibili è riservato a favore dei volontari delle Forze Armate.

REQUISITI RICHIESTI

I concorrenti alle selezioni pubbliche del Comune di Milano devono essere in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:

cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea o di Paesi Terzi;

età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;

godimento dei diritti civili e politici;

assenza di condanne penali, passate in giudicato, per i reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;

non avere riportato condanna definitiva per i delitti non colposi di cui al libro II, del Codice Penale, per la quale non sia intervenuta la riabilitazione e non avere riportato sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;

inclusione nell’elettorato politico attivo;

non essere stati licenziati per mancato superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione dal Comune di Milano;

assenza provvedimenti di destituzione o licenziamento dal Comune di Milano salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;

non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;

non avere limitazioni psico-fisiche allo svolgimento delle attività e delle mansioni tenuto conto della responsabilità nei confronti di terzi;

per i candidati di sesso maschile: regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva o non essere tenuti all’assolvimento di tale obbligo a seguito dell’entrata in vigore della legge di sospensione del servizio militare obbligatorio;

credenziali SPID;

indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale;

essere in possesso e/o avere disponibilità della strumentazione prevista per la partecipazione al concorso digitale da remoto;

indirizzo di posta elettronica (PEO) per il collegamento digitale alle prove.

REQUISITI SPECIFICI

Agli ISTRUTTORI DEI SERVIZI EDUCATIVI sono richiesti anche i seguenti requisiti:

non avere dipendenza da sostanze stupefacenti, psicotrope e da alcool e/o psicofarmaci e non assumere tali sostanze in modo occasionale;

uno dei seguenti titoli di studio:

– laurea in scienze della formazione primaria – indirizzo scuola dell’infanzia (titolo abilitante all’insegnamento);

– laurea in scienze della formazione primaria a ciclo unico quinquennale (classe LM 85 bis);

– diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio (rilasciato da Scuole magistrali legalmente riconosciute o paritarie), conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002;

– diploma quadriennale di istituto magistrale, conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002;

– diploma di liceo socio-psico-pedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002;

– analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia.

Agli ASSISTENTI SOCIALI sono richiesti i seguenti requisiti:

laurea o diploma in servizio sociale, riconosciuti come abilitanti alla professione di assistente sociale;

aver conseguito tramite esame di stato l’abilitazione all’esercizio della professione di assistente sociale / assistente sociale specialista.

Si rende noto che i candidati che al momento della presentazione della domanda di partecipazione non risultino iscritti all’Albo Professionale degli Assistenti Sociali (in sezione A – Sezione degli Assistenti Sociali Specialisti o in sezione B – Sezione degli Assistenti Sociali) potranno partecipare alla selezione, fermo restando l’obbligo di essere iscritti all’Albo al momento dell’eventuale assunzione.

Comune di Milano

COMUNE DI MILANO – COME FARE DOMANDA

Le domande, corredate della documentazione richiesta, vanno inviate entro le ore 12.00 dell’8 LUGLIO 2022 esclusivamente per via telematica, compilando l’apposito modulo elettronico e previa registrazione alla piattaforma digitale accessibile con SPID cliccando sul bando di proprio interesse in questa pagina.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per scaricare i bandi indetti dal Comune di Milano CLICCA QUI.

 

Autore

Avatar

Lascia un nuovo commento

3 × 1 =

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.