Operatori di stazione in Lombardia: ATM cerca personale

0

ATM, anche in questo momento difficile, continua a essere punto di riferimento della mobilità, affrontando crescenti sforzi organizzativi e operativi in un’ottica di miglioramento continuo del servizio e della qualità della vita della città. Nel contesto di realizzazione del nuovo piano strategico, con l’obiettivo di potenziare la Direzione Esercizio Metropolitane Tradizionali, cerca OPERATORI DI STAZIONE in Lombardia, da inserire nel ruolo di addetti al controllo e all’assistenza passeggeri, nonché alla gestione delle eventuali anomalie operative.

REQUISITI RICHIESTI

I candidati dovranno essere in possesso di Diploma di Scuola Media Superiore, patente di categoria B, disponibili ad operare su turni rotativi anche notturni e festivi, fortemente motivati a lavorare nel settore del servizio pubblico di trasporto e a ricoprire un ruolo che contribuisce quotidianamente a rafforzare l’immagine dell’azienda.

In particolare, la risorsa sarà chiamata a svolgere le attività di:

apertura e chiusura delle stazioni, presenziamento dei posti di sorveglianza nei mezzanini delle stazioni, controllo diretto e tramite monitor degli ambienti delle stazioni;

sorveglianza degli impianti di stazione e effettuazione degli interventi previsti per l’attivazione, disattivazione e ripristino degli stessi;

assistenza ed informazione all’utenza, ai passeggeri coinvolti in incidenti o colti da malore e recupero degli stessi bloccati su montascale e ascensori;

verifica, nelle stazioni e sui treni, del rispetto delle norme di comportamento dell’utenza, ivi compresa la verifica dei titoli di viaggio e contestazione delle eventuali infrazioni.

Rappresentano requisiti preferenziali:

pregressa esperienza in posizioni di front line a contatto diretto con il cliente;

conoscenza della lingua inglese.

Sono inoltre richiesti:

orientamento al cliente;

capacità di comunicazione e di relazione;

capacità di gestire lo stress in situazioni di emergenza o imprevisti;

attitudine alla risoluzione dei problemi;

proattività nello svolgimento dei compiti affidati.

Costituiscono titoli preferenziali il possesso dei requisiti di cui all’art. 1 o l’appartenenza alle categorie protette di cui all’art. 18 della legge 68/99.

Il rapporto di lavoro sarà regolato dal RD 148/1931.

I candidati dovranno presentare autocertificazione relativa ai propri dati anagrafici, ai titoli posseduti, agli impieghi ed esperienze professionali maturate e ad eventuali condanne penali e\o carichi pendenti. La selezione, aperta a uomini e donne, è di tipo privato e non dà luogo ad alcun impegno all’assunzione da parte di ATM. La tipologia contrattuale, l’inquadramento ed il correlato trattamento economico saranno definiti in relazione alle caratteristiche professionali del candidato, delle normative contrattuali vigenti e alle necessità organizzative presenti all’atto dell’assunzione. I candidati che supereranno la selezione dovranno conseguire l’idoneità fisica alla mansione presso la struttura sanitaria designata da ATM.

atm

ATM – COME CANDIDARSI

Per inviare la candidatura CLICCA QUI e seleziona la tua opportunità di lavoro con ATM.

Autore

Avatar

Lascia un nuovo commento

venti − sette =

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.