Ikea lavora con noi 2016: 1000 assunzioni a Verona

0

Ci saranno assunzioni in Ikea Italia nel 2016? A quanto pare sono in arrivo ben 1000 posti di lavoro a Verona

Ha fatto clamore qualche giorno fa l’annuncio della sigla dell’accordo tra Ikea, il colosso multinazionale dell’arredamento e degli accessori per la casa, e il Consorzio Zai, la realtà che si occupa dello sviluppo dell’area metropolitana veronese. L’intesa promossa dal Comune di Verona già da diversi anni, prevede l’apertura di un nuovo grande punto vendita Ikea a Verona e la creazione, a regime, di ben 1000 nuovi posti di lavoro.

Dell’apertura del nuovo grande centro commerciale si parla dal lontano 2012, ma è solo negli ultimi mesi che si è avuta l’accelerazione auspicata e annunciata già lo scorso anno dal sindaco di Verona Flavio Tosi ed è stata trovata l’intesa definitiva per dare il via al progetto. Sicuramente hanno contato i dati positivi del bilancio Ikea 2015 così come il lavoro dei funzionari del Consorzio di sviluppo veronese.

Le posizioni sempre aperte

E’ sempre comunque possibile candidarsi ad un posto di lavoro presso tutti i punti vendita italiani di Ikea: la multinazionale svedese dell’arredamento offre sempre la possibilità di farlo. Le posizioni ricercate sono tutte quelle tipiche di un grande magazzino: dall’addetto all’accoglienza clienti al venditore di reparto fino al magazziniere.

Il lavoro in Ikea

“I collaboratori IKEA sono persone pratiche e concrete, si impegnano a fondo e hanno tanta voglia di lavorare insieme” è spiegato in tutte le inserzioni di personale. Ikea in Italia è presente ad Ancona, Bari, Bologna, Brescia, Catania, Chieti, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Padova, Parma, Pisa, Rimini, Roma, Salerno, Torino e Villesse (Gorizia).

Come candidarsi

Come candidarsi? Occorre rispondere ad uno delle decine di annunci pubblicati nell’area lavoro in Ikea su Ikea.it

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento