Ferrovie dello Stato assume ragionieri e geometri

0

Ferrovie dello Stato, una delle più grandi realtà industriali presenti nel nostro Paese che opera nella realizzazione di opere e servizi nel trasporto ferroviario, seleziona RAGIONIERI E GEOMETRI da inserire a Roma, Napoli, Verona e Firenze.

 

Ecco i dettagli della selezione.

 

Ferrovie dello Stato – I PROFILI RICERCATI

 

 

  • RAGIONIERI E GEOMETRI a Roma, Napoli, Verona, Firenze

 

 

 

REQUISITI RICHIESTI

 

I candidati ideali possiedono titolo di studio idoneo e, nel caso dei Geometri, l’abilitazione all’esercizio della professione. Preferibilmente hanno maturato da 2 a 5 anni di esperienza presso aziende complesse e / o studi professionali. Saranno inseriti presso Ferservizi SpA e si occuperanno delle seguenti attività:

Nello specifico si richiede per i Ragionieri la gestione dei processi amministrativi legati a contabilità, tesoreria, adempimenti fiscali, gestione cartelle esattoriali, amministrazione del personale, ecc;

Ai Geometri si richiede la gestione catastale, tutela giuridica ed amministrativa degli immobili, gestione tecnico amministrativa di contratti di locazione immobiliare, aggiornamento banche dati per la gestione della fiscalità immobiliare, gestione delle manutenzioni ordinarie e straordinarie relative a immobili e conduzione impianti, ecc.

 

 

ferrovie dello stato

 

Ferrovie dello Stato – COME CANDIDARSI

 

Le candidature vanno presentate entro il 30 giugno collegandosi qui e seguendo la procedura on-line.

 

 

 

Cresci con Ferrovie dello Stato

 

Equità, trasparenza, meritocrazia: sono i valori che guidano le politiche del nostro Gruppo per la valorizzazione delle nostre persone: costante disponibilità all’ascolto delle esigenze espresse dai collaboratori e attenzione a individuare percorsi di crescita capaci di valorizzare le qualità di ciascuno, attraverso processi di formazione, valutazione e sviluppo del potenziale di crescita.

Scegliere di entrare a far parte del nostro Gruppo significa inserirsi in un’organizzazione che riconosce nel capitale umano, nel lavoro di squadra e nella diversità i drivers fondamentali del valore.

 

Focalizziamo il nostro impegno sulla costruzione di percorsi di apprendimento fondati sul patrimonio di competenze delle nostre persone e su una efficace preparazione al lavoro, integrando know-how acquisito e nuove conoscenze.

 

Avviamo le persone inserite nel Gruppo verso un percorso di sviluppo con una formazione on the job continua e acquisizione delle competenze utili per indirizzare il business aziendale verso sfide sempre più innovative.

 

La valutazione del potenziale consente di apprezzare e valorizzare le conoscenze e capacità delle nostre persone, attraverso un processo di rilevazione delle competenze e successivamente di restituzione dei risultati mediante feedback strutturati che consentono alle nostre persone di acquisire consapevolezza sui loro punti di forza ed aree di miglioramento. A valle di questo feedback accompagniamo le persone in un percorso di sviluppo teso ad accrescere le competenze meno sviluppate, utilizzando come driver i punti di forza.

La valutazione della performance rileva il contributo di ciascun collaboratore al raggiungimento dei risultati aziendali, attraverso un processo di pianificazione di obiettivi, review intermedia e valutazione finale che prevede sempre un confronto diretto tra responsabile e collaboratore. Il match fra valutazione del potenziale e della performance restituisce una completa visione delle soft e hard skills che diventano patrimonio fondamentale per la crescita e il raggiungimento degli obiettivi della nostra azienda.

 

Gli elementi che emergono da questi due percorsi di valutazione, uniti ad altri dati gestionali e di contesto, consentono di tracciare un piano di sviluppo formativo e professionale in cui ogni responsabile e collaboratore svolgono un ruolo attivo supportati dall’ HR di Gruppo.

 

 

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.