Coca Cola HBC Italia offre opportunità di lavoro in Italia

0

Coca Cola HBC Italia, società che si occupa di imbottigliare i prodotti della The Coca-Cola Company, offre interessanti opportunità di lavoro in Italia.

Coca Cola HBC Italia – QUALI SONO LE POSIZIONI APERTE

Le figure ricercate sono le seguenti:

  • BSS FUNCTIONAL EXPERT COMMERCIAL 
  • BSS FUNCTIONAL EXPERT SUPPLY CHAIN 
  • CDO ENVIRONMENTAL PROJECT COORDINATOR 
  • MANAGEMENT TRAINEE – COMMERCIAL 
  • PRODUCTION MANAGER 
  • PRODUCTION PLANNER 
  • SENIOR FINANCIAL ANALYST 
  • SHIFT SUPERVISOR 

 Coca Cola

Coca Cola HBC Italia – COME CANDIDARSI

Per candidarsi e visualizzare tutti i dettagli sui requisiti richiesti clicca qui, seleziona la tua opportunità di lavoro e invia il Curriculum vitae (con autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n. 196/03).

QUALCHE INFORMAZIONE IN PIÙ SU COCA COLA HBC ITALIA

Coca‑Cola HBC Italia è il principale produttore e distributore di prodotti a marchio The Coca‑Cola Company in Italia. Impieghiamo oltre 2.000 dipendenti, dislocati nella sede centrale di Milano e nei tre stabilimenti per la produzione di soft drink, situati a Nogara (VR), Oricola (AQ) e Marcianise (CE). Nel 2006, insieme a The Coca‑Cola Company, siamo entratati nel mercato delle acque minerali acquisendo Fonti del Vulture in Basilicata, che opera nello stabilimento di Rionero in Vulture (PZ).

Coca Cola

Coca‑Cola HBC Italia si presenta al mercato come un 24/7 Total Beverage Partner, ovvero un’azienda con un portafoglio prodotti in grado di coprire tutte le occasioni di consumo, dalla colazione fino al dopocena. L’azienda distribuisce su tutto il territorio nazionale, ad esclusione della Sicilia, i soft drink a marchio Coca‑Cola, Fanta e Sprite, i tè freddi FUZETEA, le toniche Royal Bliss e Kinley, i succhi di frutta Amita, gli sport drink Powerade e le bevande vegetali a marchio AdeZ. Per ampliare la propria offerta commerciale, Coca‑Cola HBC Italia ha stretto inoltre accordi per la distribuzione degli energy drink a marchio Burn e Monster e degli spirits di proprietà di Lucano 1894, Edrington e Silvio Carta.

 

 

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.