Pensioni precoci, Poletti: “Costi alti, occorre fare i conti”

0

Il problema delle pensioni per i lavoratori precoci è “molto difficile”, i costi sono alti e “occorre fare i conti”. Lo ha detto oggi il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Poletti, in vista dell’incontro con i sindacati confederali che si terrà il 21 settembre al Ministero.

Obiettivo della riunione è delineare una sintesi sui risultati degli incontri sui temi della previdenza e delle politiche del lavoro avviato a maggio. L’incontro sarà molto probabilmente quello definitivo per quanto riguarda Ape e quattordicesima, mentre per i precoci, considerato il nodo dei costi, la discussione sarà inevitabilmente più lunga.

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento