Lavoro: il vicino di scrivania può influire su performance e ricavi aziendali

0

Per migliorare le performance dei dipendenti, i datori di lavoro investono su diversi fronti, dalla formazione alla gestione delle performance, ai premi e agli incentivi. Ma un nuovo studio dimostra che la semplice riorganizzazione dell’assegnazione delle scrivanie può essere uno dei metodi più rapidi ed economici per migliorare le performance dei dipendenti. Una ricerca svolta da Cornerstone OnDemand in collaborazione con l’Harvard Business School ha scoperto che la distanza tra le scrivanie di due persone ha diversi effetti sulle prestazioni e che quali colleghi siedono vicino può generare un incremento fino al 15% delle performance dell’organizzazione.

Per le organizzazioni che intendono migliorare il ritorno dell’investimento in capitale umano, dunque, la semplice riorganizzazione delle scrivanie e la riassegnazione dei posti può essere una delle risorse più economiche a disposizione. Per un’azienda di 2.000 persone, la pianificazione strategica delle posizioni può valere fino a 1 milione di dollari di profitto.

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento