Master IDEA in Exhibition Design 2016

0

Compie 10 anni il Master IDEA in Exhibition Design “L’Architettura dell’Esporre”, promosso dalla Scuola del Design del Politecnico di Milano, organizzato congiuntamente da IDEA Associazione Italiana Exhibition Designers e POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano e diretto da Luciano Crespi, Ordinario di Design, e Mario Mastropietro, Presidente di IDEA.

Giunto alla sua X edizione, il Master si conferma come uno dei prodotti d’eccellenza nel panorama formativo internazionale in materia di Exhibition Design: un percorso altamente professionalizzante, anche grazie al livello dei docenti coinvolti, tra i migliori professionisti del settore.

Karim Azzabi, Paolo Baldessari, Roberto Benfenati, Luca Cendali, Paolo Cesaretti, Alessandro Colombo, Michele De Lucchi, Maurizio Di Puolo, Angelo Jelmini, Ugo La Pietra, Paolo Lucchetta, Paolo Maldotti, Carlo Malerba, Francesco Murano, Francesca Murialdo, Ico Migliore, Franco Origoni Roberto Priori, Franco Rolle, Cristiana Vannini sono solo alcune delle personalità che hanno aderito a questo progetto didattico, mettendo la propria esperienza a disposizione degli studenti con l’obiettivo di formare una nuova generazione di progettisti aggiornati e altamente qualificati.

Alle spalle, nove edizioni di successo che hanno approcciato temi di ampio respiro, indagando l’exhibition design in ogni possibile declinazione – retail, eventi, mostre, musei, fiere – mettendo in evidenza tutte le potenzialità di una disciplina che ha mostrato in questi anni di essere portatrice di grande valore aggiunto, creando spazi di relazione e strumenti per una azione di comunicazione ‘calda’, capace di presentare in modo nuovo un brand, un servizio, una iniziativa culturale.

Intensi workshop progettuali, coordinati dai migliori professionisti dell’exhibition design, nomi autorevoli associati a IDEA, hanno affrontato nel corso dell’ultima edizione A.A 2015-2016, alcune tematiche di interesse come ad esempio:

  • Progettare allestimenti urbani in piazza Gae Aulenti a Milano.

Docenti responsabili Alessandro Colombo e Franco Origoni

  • Progettare il Museo delle Navi Antiche agli Arsenali Medicei di Pisa.

Docente Responsabile – Maurizio Di Puolo

  • Esporre la “Gioconda coi baffi” di Marcel Duchamp.

Docente responsabile – Franco Rolle

  • Progettare l’allestimento dello stand di una marca automobilistica al Salone dell’Auto di Ginevra.

Docente responsabile – Carlo Malerba

  • Progettare l’allestimento della Fiera [email protected] nello spazio milanese di via Ventura 14/15.

Docente responsabile – Angelo Jelmini

  • Progettare il pop-up Frame store.

Docenti responsabili- Alice Azario e Karim Azzabi

  • Progettare per la realtà

Docente responsabile – Paolo Maldotti

  • Progettare per la realtà. Bricks and bits. Spazio reale e digitale per lo store di domani.

Docente responsabile – Francesca Murialdo

Il master

Il corso si articolerà in tre moduli formativi: il primo teorico-applicativo volto a fornire gli strumenti conoscitivi principali e il metodo di lavoro, il secondo prevalentemente applicativo con workshop progettuali. Il Terzo è invece concepito come momento di specializzazione e culminerà nello sviluppo di una tesi in una delle tre macro-aree (fieristica, espositiva, retail). Il percorso prevede anche un periodo conclusivo di stage di circa 350 ore finalizzato all’inserimento formativo dello studente nel contesto del mondo lavorativo.

Importanti istituzioni e significative realtà aziendali e professionali collaborano da anni per assicurare qualità ed efficacia al periodo di tirocinio curriculare previsto. Tra gli altri: MAGA di Gallarate, MART di Rovereto, Triennale di Milano, Sloowfood, Studio Angelo Jelmini, Studio Baldessari&Baldessari Studio Carmadesign, Studio Cerri & Associati, Studio Crea International, Studio Dedalo, Karim Azzabi Architects, Studio Migliore+Servetto e Studio Origoni Steiner, Designnetwork, Studio Storage, Way spa, Benfenati spa, RetailDesign.

Oltre il 70% degli studenti delle edizioni precedenti ha avuto l’opportunità di proseguire con esperienze professionali nell’ambito dell’exhibition design. Molteplici e dinamici, infatti, gli sbocchi e le figure professionali in uscita:

  • liberi professionisti altamente qualificati

  • responsabili Exhibition Design all’interno di aziende industriali e commerciali, realtà di distribuzione e retail

  • responsabili Exhibition Design all’interno di società organizzatrici di fiere, mostre ed eventi, agenzie di comunicazione

  • responsabili Exhibition Design presso istituzioni culturali, fondazioni, enti, pubblici e privati,

  • dirigenti, progettisti e creativi presso aziende del settore allestimenti

Il Master rivolge prevalentemente a laureati in Architettura, Design, Ingegneria, Beni Culturali o Accademie di Belle Arti, interessati a completare il proprio percorso formativo nel campo della progettazione espositiva, con diversi ambiti di applicazione che spaziano dalla progettazione di stand, fiere e spazi commerciali fino alla progettazione di mostre, musei e spazi per manifestazioni culturali.

Il Master inizierà nel mese di novembre 2016 e terminerà a novembre 2017. Le iscrizioni sono già aperte. Per l’ammissione è prevista una selezione per titoli ed un colloquio. Il Master è a numero chiuso per un massimo di 25 studenti. L’attività didattica prevede un totale di circa 1500 ore tra lezioni, laboratori, workshop progettuali, stage e studio individuale.

Informazioni

Per informazioni sulla didattica e sulle modalità di iscrizione: Ufficio Coordinamento Formazione – POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano – via Durando 38/A – V Piano – 20158 Milano – tel. + 39 02.2399.5911 – fax. +39 02.2399.5970 – e-mail: [email protected]

Idea Associazione Italiana Exhibition Designers – Sede legale Via Mecenate 84/10 – 20138 Milano – Tel. + 39 02 58328595 – fax + 39 02 89075019 – E-mail: [email protected]

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento