Master in industrial design engineering and innovation Politecnico di Milano

0

Si conclude il prossimo 4 luglio, con la presentazione dei progetti realizzati quest’anno dagli studenti, la IX edizione del Master in Industrial Design Engineering and Innovation, il Master di primo livello in Product Design del Politecnico di Milano, gestito dal Consorzio POLI.design.

Per l’occasione, POLI.design apre le porte a quanti intendano confrontarsi in prima persona con l’approccio didattico di questo Master che ha saputo formare negli anni esperti in product design e development capaci di tradurre idee innovative e creative, tipiche del design italiano, in prodotti industriali di grande e piccola serie.

Ogni anno gli studenti si confrontano con aziende leader del settore a livello internazionale lavorando sulla base di specifici brief di progetto alla generazione di concept e alla progettazione di nuovi prodotti.

Per l’edizione 2015/2016, i giovani designer hanno lavorato sul top cooking a microonde dedicato all’innovazione del fare cucina ad alto livello in casa: dal sushi al gourmet le microonde trasformano con il design l’utente inesperto in chef. Rispettando requisiti e vincoli di fattibilità tecnica ed industriale, la classe, divisa in team di lavoro, ha elaborato 4 progetti in grado di proporre altrettante visioni di uno stesso prodotto.

Il concept formativo è infatti pensato per trasmettere un metodo progettuale capace di accrescere il valore del prodotto generando innovazioni che si avvalgono delle possibilità offerte dalle tecnologie disponibili in un panorama evoluto e dinamico su scala internazionale. Un approccio learning by doing che affianca alla didattica frontale, 2 workshop e un laboratorio di sviluppo prodotti in cui approdare alla progettazione esecutiva vera e propria, utilizzando software di modellazione parametrici e, ove necessario, la modellazione fisica e la prototipazione dei componenti.

Il Master si conclude con uno stage che permette allo studente di mettere in pratica quanto appreso all’interno di realtà selezionate.

Molto concreti anche i possibili sbocchi professionali come l’inserimento in studi di progetto che collaborano alle diverse fasi dello sviluppo del prodotto, dal concept all’ingegnerizzazione, o nelle aziende manifatturiere tipiche del tessuto produttivo italiano, dedite alla produzione di elettrodomestici e apparecchi professionali, all’illuminazione, all’arredo o ai giocattoli e prodotti per l’infanzia. Non meno interessante, l’attività di libera professione con potenziate capacità di interazione con il mondo dell’impresa.

Il Master è rivolto agli studenti con Laurea Nuovo Ordinamento, diploma universitario Vecchio Ordinamento o Laurea Vecchio Ordinamento o Laurea specialistica Nuovo Ordinamento appartenenti a discipline politecniche (ingegneria, architettura, disegno industriale).

Alla fine del Master verrà rilasciato il titolo di Master Universitario di I livello del Politecnico di Milano; verranno inoltre rilasciati i certificati che attestano la partecipazione degli studenti ai corsi di Rhinoceros e CREO, riconosciuti dalle rispettive case madri dei software (McNeel e PTC).

Le iscrizioni per la X edizione sono aperte; l’inizio delle lezioni è previsto per il 14 Novembre 2016. I posti disponibili sono 30.

Per informazioni e per partecipare alla giornata del 4 luglio 2016, in programma dalle ore 14.00 presso POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano – Via Durando 38/a- 20158 Milano si prega di contattare l’Ufficio Coordinamento Formazione [email protected], +39 02 2399 7208.

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento