130 tirocini con il Ministero dei Beni Artistici e Culturali

0

Torna il bando del Ministero dei Beni Artistici e Culturali che propone tirocini formativi per neolaureati, da impiegare nella tutela del patrimonio artistico: 130 i posti disponibili.

Sarà riaperto anche per il 2016 il bando per i tirocini presso il Ministero dei Beni Artistici e Culturali, già indetto una prima volta nell’autunno del 2013 con l’inserimento di 500 giovani laureati nell’attività di digitalizzazione del patrimonio artistico e culturale italiano. Per quest’anno, i progetti riguarderanno 130 giovani che saranno impegnati per la realizzazione di progetti finalizzati a sostenere attività di tutela, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale attraverso il «Fondo mille giovani per la cultura».

I tirocini

I tirocini si svolgeranno presso: le strutture della Soprintendenza speciale per Pompei, Ercolano e Stabia (30 giovani – bando n. 1); dei Poli museali regionali presenti sul territorio nazionale e presso la Direzione generale Musei (rispettivamente 45 e 5 giovani – bando n. 2); dell’Archivio centrale dello Stato, l’Istituto centrale per gli Archivi, le soprintendenze archivistiche e gli archivi di Stato e le Biblioteche nazionali di Roma e Firenze e le biblioteche statali (rispettivamente 30 e 20 giovani – bando n. 3). Non si sa nulla al momento, invece, sul compenso previsto: nella scorsa edizione del bando erano previsti 5000 euro lordi a fronte di 12 mesi d’impegno.

Requisiti

I bandi ufficiali saranno pubblicati a giorni, ma al momento già si sa che i tirocini avranno durata di 6 mesi e saranno riservati a giovani fino a 29 anni, da selezionare per titoli e colloquio.

Candidature

Per candidarsi occorrerà presentare domanda entro trenta giorni dalla pubblicazione dei bandi in Gazzetta Ufficiale, quindi indicativamente entro il 20 di ottobre. (seguono aggiornamenti)

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento