Vigili del fuoco: al via un concorso per assegnare 53 posti

0

È indetto un concorso pubblico, per esami, a 53 posti per l’accesso alla qualifica di ISPETTORE INFORMATICO del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti:

a) cittadinanza italiana;

b) godimento dei diritti politici;

c) età non superiore agli anni 45.

e) diploma di istruzione secondaria di secondo grado rilasciato da istituti tecnici, negli indirizzi “Elettronica ed Elettrotecnica” e “Informatica e Telecomunicazioni”;

f) possesso delle qualità morali e di condotta.

Non sono ammessi al concorso coloro che siano stati espulsi dalle forze armate e dai corpi militarmente organizzati o che abbiano riportato sentenza irrevocabile di condanna per delitto non colposi ovvero siano stati sottoposti a misura di prevenzione nonché coloro che siano stati destituiti da pubblici uffici o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero siano stati dichiarati decaduti da un impiego statale.

I requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando per la presentazione delle domande di partecipazione.

Il requisito dell’idoneità psico-fisica ed attitudinale deve sussistere al momento degli accertamenti effettuati dalla Commissione medica e permanere fino alla data di immissione in ruolo.

POSTI RISERVATI

Ai candidati appartenenti alle sottoelencate categorie, purché in possesso degli altri requisiti

previsti nel presente bando, sono rispettivamente riservati:

a) un sesto dei posti al personale appartenente al ruolo degli operatori e degli assistenti che, alla data di scadenza del termine stabilito nel bando per la presentazione della domanda di partecipazione, sia in possesso dei requisiti di cui all’articolo 2 ad esclusione dei limiti di età;

b) il dieci per cento dei posti al personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco che, alla data di scadenza del termine stabilito nel presente bando per la presentazione della domanda di partecipazione, sia iscritto negli appositi elenchi da almeno sette anni ed abbia effettuato non meno di duecento giorni di servizio, fermi restando gli altri requisiti previsti dall’art. 2 del bando;

c) il due per cento dei posti agli ufficiali delle forze armate che abbiano terminato senza demerito, alla data di scadenza del termine stabilito nel bando per la presentazione della domanda di partecipazione, la ferma biennale, fermi restando gli altri requisiti previsti dall’art. 2 del bando.

vigili del fuoco

VIGILI DEL FUOCO – COME FARE DOMANDA

La domanda, corredata della documentazione di partecipazione, va inviata entro il 27 maggio 2021 deve essere inviata per via telematica esclusivamente attraverso l’applicazione disponibile all’indirizzo https://concorsionline.vigilfuoco.it seguendo le istruzioni ivi specificate.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per ulteriori informazioni e per scaricare il bando CLICCA QUI.

Autore

Avatar

Lascia un nuovo commento

due × quattro =

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.