Scuola Normale Superiore di Pisa, lavora come cuoco nella mensa dell’istituto

0

La Scuola Normale Superiore di Pisa ha indetto una selezione pubblica, per esami, per la copertura di n. 2 CUOCHI  categoria B – posizione economica B3 – area servizi generali e tecnici, a tempo indeterminato e pieno, per le esigenze dell’Area Servizi, patrimonio e ospitalità – Servizio Ristorazione, collegi e ospitalità.

 

IL RUOLO

La figura professionale richiesta dovrà svolgere attività presso la mensa della Scuola Normale Superiore di Pisa ed in particolare essere di supporto nello svolgimento delle seguenti attività:

– organizzazione e gestione di linee di produzione (primi e secondi piatti, piatti vegetariani e vegani, lavorazioni carni, lavorazione pesce e lavorazione verdure);

– preparazione di piatti per diete particolari quali: intolleranze alimentari, esigenze di utenti internazionali (motivi etnico-religiosi) ecc.;

– preparazione di alimenti utilizzando le moderne tecniche di cottura tra le quali: cottura notturna, sottovuoto e a bassa temperatura, finalizzate ad ottimizzare qualità/organizzazione/logistica della cucina.

 

REQUISITI RICHIESTI

Inoltre dovrà avere la capacità di elaborare proposte di menù (comprensive dei costi) per banchetti e

rinfreschi organizzati dalla Scuola per particolari eventi, nonché specifiche conoscenze nei seguenti ambiti:

– utilizzo di tutte le attrezzature in dotazione alla cucina quali: brasiere, forni convezione/vapore,

abbattitori, affettatrici, tagliaverdure, impastatrice planetaria e sfogliatrice;

– tecniche di conservazione degli alimenti e controllo qualità dei prodotti;

– composizione e produzione degli alimenti con particolare riferimento ai prodotti DOP, IGP, STG;

– normativa in materia igienico sanitaria con particolare riferimento al sistema HACCP.

Tale figura deve infine avere conoscenza elementare della lingua inglese, sia parlato che scritto e degli strumenti informatici più diffusi, possedere spirito di iniziativa, capacità di elaborare proposte e organizzare e programmare la propria attività lavorativa definendo con metodo i tempi, le fasi e le priorità, avere un’ottima capacità di lavorare in gruppo ed essere in grado di relazionarsi correttamente con gli utenti interni ed esterni, dimostrandosi partecipe e collaborativo ed attivandosi nel cercare accordi e soluzioni comuni.

Per l’ammissione alla selezione è richiesto inoltre:

a) titolo di studio: scuola dell’obbligo (licenza elementare se conseguita anteriormente al 1962 o licenza di scuola media inferiore se conseguita dopo il 1962);

b) possesso di almeno uno dei seguenti ulteriori requisiti specifici, in relazione alla particolare professionalità da selezionare: possesso di attestato di qualifica professionale di cuoco rilasciato ai sensi della legge n.845/1978, art.14; ovvero possesso di diploma di qualifica in attività alberghiera di cucina rilasciato da Istituti professionali di Stato o non statali abilitati al rilascio di titoli di studio aventi valore legale; ovvero possesso di diploma di maturità professionale in attività alberghiera di cucina rilasciato da Istituti professionali di Stato, o non statali abilitati al rilascio di titoli di studio aventi valore legale. Se il titolo di studio è stato conseguito all’estero, è richiesta la dichiarazione di equipollenza ad uno dei predetti titoli ai sensi della vigente normativa in materia;

c) cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione europea. Possono partecipare altresì i familiari di cittadini di Stati membri dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente nonché i cittadini e familiari di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria. Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica;

d) età non inferiore ad anni 18;

e) non essere esclusi dall’elettorato politico attivo (se cittadino italiano);

f) non aver riportato condanne penali o interdizione o altre misure che escludano dall’accesso agli impieghi presso le pubbliche amministrazioni secondo la normativa vigente;

g) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti per avere conseguito lo stesso mediante documenti falsi o viziati da invalidità non sanabili;

h) idoneità fisica all’impiego al quale si riferisce la selezione, da accertarsi a cura dell’Amministrazione al momento dell’eventuale assunzione;

i) essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari (se soggetti).

I cittadini degli Stati membri dell’Unione europea devono possedere i seguenti requisiti:

a) godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;

b) essere in possesso, fatta eccezione della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;

c) avere adeguata conoscenza della lingua italiana.

 

 

Scuola Normale Superiore di Pisa

SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA – COME PRESENTARE DOMANDA

La domanda di ammissione alla selezione per lavorare presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, redatta in carta semplice, sottoscritta dal candidato a pena di esclusione, deve essere indirizzata al Segretario Generale della Scuola Normale Superiore e dovrà essere presentata a questa Amministrazione inderogabilmente entro il termine perentorio delle ore 23:59 del 1° dicembre 2017 mediante una delle seguenti modalità, con esclusione di qualsiasi altro mezzo:

  • a) consegna diretta presso il Servizio archivio, protocollo e posta della Scuola Normale Superiore (nell’orario di apertura al pubblico) sito in via del Castelletto n. 11, Pisa.
  • b) spedizione a mezzo del servizio postale o per corriere. In tal caso la data di acquisizione della domanda è stabilita e comprovata dal timbro a data dell’ufficio postale accettante;
  • c) per i soli candidati che siano in possesso di una casella di ‘posta elettronica certificata’ (PEC) di cui essi stessi siano personalmente titolari, attraverso l’utilizzo della posta elettronica certificata ed invio all’indirizzo mail [email protected].

 

 

SCUOLA NORMALE SUPERIORE DI PISA – ULTERIORI INFORMAZIONI

 

Per candidarti clicca qui

 

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.