Ospedale di Genova cerca amministrativi

0

L’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico per l’Oncologia, Ospedale di Genova, ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n. 4 posti di ASSISTENTE AMMINISTRATIVO – ctg. “C” – da assegnare alle UU.OO. amministrative del Policlinico con riserva di n. 1 posto riservato prioritariamente a volontari delle FF.AA e del 50% dei posti al personale interno.

 

Ospedale di Genova

REQUISITI RICHIESTI

 

Possono partecipare al concorso coloro che sono in possesso i seguenti requisiti generali:

a) avere un’età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo;

b1) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti. Sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di San Marino e della Città del Vaticano;

oppure

b2) cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;

oppure

b3) familiari di cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, non aventi la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea, che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente (artt. 38, comma 1 del D. Lgs. 165/2001, come modificati dall’art. 7, comma 1, della legge 6 agosto 2013 n. 97);

oppure

b4) cittadini di Paesi Terzi dell’Unione Europea che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (artt. 38, comma 3-bis del D. Lgs. 165/2001, come modificato dall’art. 7, comma 1, della legge 6 agosto 2013 n. 97);

oppure

b5) cittadini di Paesi Terzi dell’Unione Europea che siano titolari dello status di “rifugiato” o di “protezione sussidiaria” (art. 25 del D. Lgs. 251/2007, come modificato dall’art. 7, comma 2, della legge 6 agosto 2013 n. 97 e art. 38, comma 3-bis del D.Lgs. 165/2001, come modificato dall’art. 7, comma 1, della legge 6 agosto 2013 n. 97). Sono considerati familiari, secondo la Direttiva Comunitaria n. 2004/28/CE, il coniuge, gli ascendenti diretti a carico e quelli del coniuge.

Per i cittadini in possesso della cittadinanza italiana, la Commissione Esaminatrice accerterà l’adeguata conoscenza della lingua italiana, come prescritto dal D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174 “Regolamento recante norme sull’accesso dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche”;

c) idoneità fisica all’impiego:

a) tale idoneità deve essere piena ed incondizionata alle mansioni proprie dei profili contrattuali oggetto del presente bando. L’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego, con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato dal Policlinico all’atto dell’assunzione in servizio;

b) il personale dipendente delle amministrazioni ed enti del Servizio Sanitario Nazionale è dispensato dalla visita medica;

d) godimento dei diritti civili e politici.

Non possono accedere al concorso coloro che:

a) siano stati esclusi dall’elettorato politico attivo;

b) siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero siano stati licenziati da una pubblica amministrazione, ai sensi della vigente normativa contrattuale per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da irregolarità non sanabile e, comunque, con mezzi fraudolenti;

e) posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985 ai sensi dell’art. 1 L. 23/08/2004 n. 226.

 

REQUISITI SPECIFICI DI AMMISSIONE

 

Possono partecipare al concorso coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti specifici:

a) Diploma di istruzione secondaria di secondo grado;

È previsto l’accertamento, durante le prove concorsuali, della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse nonché della lingua inglese (D.Lgs. n. 75/17 “Modifiche ed integrazioni al Testo Unico del pubblico impiego di cui all’art. 37 del D.lgs. n. 165/01”);

I requisiti di cui sopra devono essere posseduti, inderogabilmente, alla data di scadenza del termine stabilito dal presente bando per la presentazione delle domande di ammissione.

Costituiscono motivo d’esclusione al concorso: la mancanza anche di un solo dei requisiti prescritti, l’irregolarità della domanda o la trasmissione con modalità diverse da quelle che verranno sottoindicate, il mancato pagamento del contributo delle spese generali, il mancato assenso al trattamento dei dati personali, ai sensi della Legge n. 196/2003.

 

Ospedale di Genova

 

Ospedale di Genova – COME PRESENTARE LA DOMANDA DI AMMISSIONE

 

La domanda di partecipazione al concorso, a pena di esclusione, deve essere inviata esclusivamente a mezzo procedura telematica, accedendo all’apposito link che verrà pubblicato sul sito web del Policlinico www.ospedalesanmartino.it – “lavora con noi” – “bandi di concorso” – “comparto” – entro le ore 24:00 del 4 giugno 2018.

 

Ospedale di Genova – ULTERIORI INFORMAZIONI

 

Per scaricare il bando promosso dall’ Ospedale di Genova clicca qui.

 

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.