Il Comune di Lecco assume personale

0

Il Comune di Lecco assume personale

Il Comune di Lecco ha indetto dei concorsi pubblici per soli esami, per la copertura di tre posti di agente di Polizia Locale, un posto di istruttore applicato ed un posto di geometra. Ecco tutti i dettagli.

 

 

Il Comune di Lecco assume

3 AGENTI DI POLIZIA LOCALE

 

REQUISITI RICHIESTI

Diploma di scuola secondaria superiore (maturità) nonché patente di guida di categoria B, se conseguita prima del 25 aprile 1988, o patente di categoria A e B se conseguita dopo il 25 aprile 1988. Per i cittadini dell’Unione Europea il titolo di studio, qualora conseguito all’estero, deve essere riconosciuto equipollente al titolo di studio italiano sopra prescritto e deve indicare la votazione conseguita. I cittadini italiani che hanno conseguito il titolo di studio presso istituti esteri devono essere in possesso del provvedimento di riconoscimento o equiparazione previsto dalla normativa vigente.

cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, fermo restando che i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, oltre a godere dei diritti civili e politici dello Stato di appartenenza o provenienza, devono possedere tutti i requisiti prescritti per i cittadini italiani e conoscere adeguatamente la lingua italiana (tale requisito sarà accertato nel corso delle prove d’esame), come previsto dal D.P.C.M. 7.2.1994 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 15.2.1994, Serie Generale, n. 61);

idoneità fisica all’impiego. L’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori di concorso, in base alla normativa vigente. È fatto salvo quanto disposto dall’art. 22 della legge 5.2.1992, n. 104.

 

 

UN ISTRUTTORE APPLICATO

REQUISITI RICHIESTI

Diploma di scuola secondaria superiore (maturità). Per i cittadini dell’Unione Europea il titolo di studio, qualora conseguito all’estero, deve essere riconosciuto equipollente al titolo di studio italiano sopra prescritto e deve indicare la votazione conseguita. I cittadini italiani che hanno conseguito il titolo di studio presso istituti esteri devono essere in possesso del provvedimento di riconoscimento o equiparazione previsto dalla normativa vigente.

cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, fermo restando che i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, oltre a godere dei diritti civili e politici dello Stato di appartenenza o provenienza, devono possedere tutti i requisiti prescritti per i cittadini italiani e conoscere adeguatamente la lingua italiana (tale requisito sarà accertato nel corso delle prove d’esame), come previsto dal D.P.C.M. 7.2.1994 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 15.2.1994, Serie Generale, n. 61);

idoneità fisica all’impiego. L’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori di concorso, in base alla normativa vigente. È fatto salvo quanto disposto dall’art. 22 della legge 5.2.1992, n. 104.

 

 Il Comune di Lecco assume

 

UN GEOMETRA

I bandi di concorso e le relative domande sono consultabili al seguente collegamento.

 

REQUISITI RICHIESTI

Diploma di geometra o perito edile od equipollenti. Al tal fine, la domanda di ammissione al concorso dovrà essere corredata, a pena esclusione, dall’indicazione degli estremi dei provvedimenti normativi relativi al riconoscimento dell’equipollenza del titolo di studio posseduto a quello richiesto. Per i cittadini dell’Unione Europea il titolo di studio, qualora conseguito all’estero, deve essere riconosciuto equipollente al titolo di studio italiano sopra prescritto e deve indicare la votazione conseguita. I cittadini italiani che hanno conseguito il titolo di studio presso istituti esteri devono essere in possesso del provvedimento di riconoscimento o equiparazione previsto dalla normativa vigente.

cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, fermo restando che i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, oltre a godere dei diritti civili e politici dello Stato di appartenenza o provenienza, devono possedere tutti i requisiti prescritti per i cittadini italiani e conoscere adeguatamente la lingua italiana (tale requisito sarà accertato nel corso delle prove d’esame), come previsto dal D.P.C.M. 7.2.1994 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 15.2.1994, Serie Generale, n. 61);

idoneità fisica all’impiego. L’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori di concorso, in base alla normativa vigente. È fatto salvo quanto disposto dall’art. 22 della legge 5.2.1992, n. 104.

 

COME CANDIDARSI

I soggetti interessati devono far arrivare la domanda firmata e completa degli allegati al Comune di Lecco entro mercoledì 18 ottobre 2017. Tutte le informazioni sono qui 

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.