Concorso Banca d’Italia: 65 posti per coadiutori

0

La Banca d’Italia ha aperto un bando di concorso per assumere 65 coadiutori da impiegare in attività di ispezione e vigilanza sugli intermediari bancari e finanziari. Il coadiutore è il ruolo d’ingresso per i laureati in Banca d’Italia: in questo caso si tratta di figure che opereranno molto spesso in trasferta, essendo il loro compito principale l’attività ispettiva presso banche e società finanziarie.  Per candidarsi, solo online attraverso il sito della Banca d’Italia, c’è tempo fino al 17 dicembre 2015.

Il concorso

In particolare i posti messi a concorso riguardano:

  • 20 coadiutori con orientamento nelle discipline economico-aziendali, da destinare in via prevalente alle attività di vigilanza sul sistema bancario e finanziario, a livello centrale e territoriale, e di risoluzione e gestione delle crisi.
  • 10 coadiutori con orientamento nelle disciplin economico-finanziarie, da destinare in via prevalente alle attività connesse con i mercati, i sistemi di pagamento e l’attuazione della
    politica monetaria.
  • 3 coadiutori con orientamento nelle discipline giuridiche da destinare alle attivita’ di procurement.
  • 10 coadiutori con orientamento nelle discipline giuridiche, per le esigenze delle Segreterie tecniche dell’Arbitro Bancario Finanziario.
  • 5 coadiutori con orientamento nelle discipline economico-aziendali e/o giuridiche, per le esigenze dell’Unità di informazione finanziaria per l’Italia.
  • 7 coadiutori con orientamento nelle discipline giuridiche.
  • 7 coadiutori con orientamento nelle discipline matematico-finanziarie;
  • 3 coadiutori con orientamento nelle discipline statistiche.

Requisiti

A tutti i candidati sono richiesti i seguenti requisiti: laurea magistrale o specialistica, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguent classi: scienze economico-aziendali (LM-77 o 84/S); scienze dell’economia (LM-56 o 64/S); finanza (LM-16 o 19/S); statistica economica, finanziaria ed attuariale (91/S); scienze statistiche (LM-82); scienze statistiche attuariali e finanziarie (LM-83); ingegneria gestionale (LM-31 o 34/S); matematica (LM-40 o 45/S); fisica (LM-17 o 20/S); giurisprudenza (LMG-01 o 22/S); relazioni internazionali (LM-52 o 60/S); scienze della politica (LM-62 o 70/S).

Candidature

La candidatura deve essere presentata entro le ore 18 del 17 dicembre 2015 esclusivamente tramite l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia, all’indirizzo www.bancaditalia.it

Autore

Redazione

La redazione di Lavoro e Carriere è composta da un team di web editor sempre aggiornati sui temi del mercato del lavoro e della formazione professionale.

Lascia un nuovo commento