Comune di Milano, al via una selezione per laureati

0

È indetta una selezione pubblica, per titoli ed esami, per la formazione di una graduatoria da utilizzare per assunzioni a tempo determinato per il profilo professionale di ISTRUTTORE DIRETTIVO DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI – Categoria D – Posizione Economica 1 – D1 IDA T.D.– da impiegare a supporto delle Direzioni per l’attuazione dei progetti PNRR presso il Comune di Milano.

DESCRIZIONE DEL PROFILO PROFESSIONALE E DELL’AMBITO DI ATTIVITÀ

Le figure selezionate saranno impegnate nel supporto alle Direzioni e/o alle Aree del Comune di Milano per l’attuazione dei progetti PNRR.

Di seguito le principali attività richieste per il profilo:

– Supporto al RUP;

– Supporto alla Direzione Centrale unica appalti;

– Raccolta dati per monitoraggio dei progetti;

– Supporto tecnico-amministrativo alle Direzioni interessate dai progetti PNRR;

– Supporto tecnico-amministrativo alla gestione dei cantieri e/o alla realizzazione dei servizi.

REQUISITI RICHIESTI

Possono partecipare alla selezione i candidati che, alla data di scadenza del bando, sono in possesso dei seguenti requisiti:

1) cittadinanza italiana o di altro stato appartenente all’Unione Europea o di paesi terzi;

2) età non inferiore agli anni diciotto e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo d’ufficio;

3) godimento dei diritti civili e politici;

4) non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per i reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;

5) non avere riportato condanna definitiva per i delitti non colposi di cui al libro II, titoli IX, XI, XII e XIII del Codice Penale, per la quale non sia intervenuta la riabilitazione e non avere riportato sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;

6) non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;

7) non essere stati licenziati per mancato superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione dal Comune di Milano;

8) non essere stati destituiti o licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;

9) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’articolo 127, primo comma, lettera d), del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con DPR n. 3/1957 e ai sensi delle corrispondenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionali di lavoro relativi al personale dei vari comparti;

10) non avere limitazioni fisiche allo svolgimento delle attività. Ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. – art. 41, comma 2 – il candidato potrà essere sottoposto a visita medica intesa a constatare l’idoneità alle mansioni cui lo stesso sarà destinato;

11) per i candidati di sesso maschile: avere una regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva ovvero non essere tenuti all’assolvimento di tale obbligo a seguito dell’entrata in vigore della Legge di sospensione del servizio militare obbligatorio;

12) Titolo di studio:

  • Laurea Triennale di primo livello (L) conseguita con il nuovo ordinamento universitario;

oppure

  • Laurea Specialistica/Magistrale (LS/LM) conseguita con il nuovo ordinamento universitario;

oppure

  • Diploma di laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario.

Per poter partecipare alla selezione il candidato/a deve:

a) essere in possesso di credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale);

b) essere in possesso di casella di posta elettronica certificata (PEC) personale;

c) essere in possesso e/o avere disponibilità della strumentazione prevista per la partecipazione al concorso digitale da remoto, come descritta nel Paragrafo 10) ‘Strumentazione tecnica richiesta’;

d) essere in possesso di un indirizzo di posta elettronica ordinaria per il collegamento digitale alle prove.

Comune di Milano

COMUNE DI MILANO – COME FARE LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata unicamente per via telematica attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) entro e non oltre le ore 12:00 del 2 SETTEMBRE 2022 compilando l’apposito modulo elettronico sulla piattaforma digitale alla quale si accede attraverso il seguente percorso: www.comune.milano.it – Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso – Selezioni aperte – Concorsi.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per scaricare il bando promosso dal Comune di Milano CLICCA QUI.

Autore

Avatar

Lascia un nuovo commento

10 − 3 =

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.