Comune di Como: al via un concorso nell’ambito dei beni archeologici

0

Il Comune di Como ha indetto un concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di CONSERVATORE DEI BENI ARCHEOLOGICI – Categoria D – a tempo pieno e indeterminato da assegnare al Servizio Musei – Museo Archeologico “Paolo Giovio”.

QUAL È IL RUOLO DA RICOPRIRE

È responsabile della conservazione, della sicurezza, della gestione e della valorizzazione delle collezioni affidate;

è il consegnatario delle collezioni e ne è responsabile nei confronti dell’ente proprietario;

si occupa ed è responsabile delle attività di inventariazione e catalogazione delle collezioni assegnate secondo gli standard nazionali e regionali, di gestione e accesso al catalogo;

effettua verifiche periodiche sulle collezioni e sullo stato di conservazione dei beni e predispone piani di manutenzione ordinaria, di conservazione e di restauro;

garantisce e gestisce le procedure per la consultazione dei beni e documenti afferenti le collezioni di propria pertinenza;

elabora i criteri e i progetti di esposizione delle raccolte;

si occupa della valorizzazione delle collezioni anche mediante convegni ed eventi collaterali connessi alle esposizioni temporanee e permanenti;

cura la progettazione e la realizzazione di mostre temporanee del Museo;

cura la progettazione e il coordinamento delle attività educative e didattiche

sovrintende agli interventi di realizzazione delle strutture e degli impianti necessari agli allestimenti negli spazi dell’area museale o al suo esterno;

segnala urgenze od opportunità relativamente alla manutenzione ordinaria e straordinaria di strutture e impianti;

collabora con la direzione del Settore di appartenenza nella predisposizione di relazioni, gare o procedimenti concorrenziali per la fornitura di beni e servizi relativi alle attività di propria pertinenza;

partecipa alle strategie di valorizzazione delle collezioni e di promozione delle attività e dei servizi museali.

TRATTAMENTO ECONOMICO

Il trattamento economico, è quello previsto dal vigente CCNL, Area Comparto Funzioni Locali sottoscritto il 21/05/2018. Il trattamento economico è soggetto alle ritenute fiscali, previdenziali ed assistenziali di legge.

REQUISITI RICHIESTI

I requisiti di ammissione al concorso sono i seguenti:

a) aver compiuto il diciottesimo anno d’età;

b) essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

Laurea Specialistica in Archeologia (2/S) o Laurea Magistrale in Archeologia (LM2) conseguite con il nuovo ordinamento;

Diploma di Laurea in Lettere o in Conservazione dei Beni Culturali (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario, con specifico indirizzo in Archeologia.

c) cittadinanza italiana ovvero di uno dei Paesi membri dell’Unione europea o “status” equiparato per legge;

d) godimento dei diritti civili e politici;

e) posizione regolare nei riguardi di eventuali obblighi militari (solo per i candidati di sesso maschile);

f) non essere stati licenziati, destituiti, dispensati o dichiarati decaduti da precedenti rapporti di lavoro presso una Pubblica Amministrazione per giusta causa ovvero per altre cause previste da norme di legge o dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro;

g) assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale (L.475/1999) che possano impedire, secondo le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di pubblico impiego, per le quali non sia intervenuta la riabilitazione.

h) idoneità fisica all’impiego (l’accesso all’impiego sarà condizionato all’esito positivo della visita medica prescritta dal D.Lgs. 81/08).

comune di como

COMUNE DI COMO – COME FARE LA DOMANDA

La domanda di partecipazione, debitamente firmata, dovrà essere redatta utilizzando il facsimile allegato al bando e munita degli allegati in essa specificati. Le istanze dovranno essere trasmesse entro e non oltre il 24 settembre 2020:

  1. direttamente al Servizio Protocollo Generale del Comune di Como in via Vittorio Emanuele II, 97 negli orari di apertura al pubblico;
  2. a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo: COMUNE DI COMO – Servizio Risorse Umane – Via Vittorio Emanuele II, 97 – 22100 Como;
  3. tramite posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected]

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per scaricare il bando indetto dal Comune di Como CLICCA QUI.

Autore

Avatar

Lascia un nuovo commento

3 × due =

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.