Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane apre nuove posizioni lavorative a Roma

0

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane apre nuove posizioni lavorative a Roma

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ricerca, a Roma per la struttura Affari Legali e Societari di Ferservizi S.p.A.

header_fondo

ESPERTO LEGALE IN MATERIA CIVILE

La risorsa sarà coinvolta nello svolgimento delle attività finalizzate al supporto legale nella gestione del contenzioso di natura immobiliare, azioni a tutela della proprietà, azioni attive per il rilascio di immobili e/o il recupero di crediti, azioni relative a procedure di esproprio passivo e ad operazioni di dismissione o valorizzazione del patrimonio immobiliare; il ruolo prevede anche il supporto alle strutture interne aziendali nella gestione degli istituti di risoluzione alternativa stragiudiziale delle controversie (es. mediazioni, negoziazione assistita ecc.).

Requisiti richiesti:

Laurea magistrale in Giurisprudenza con un voto minimo pari ai 105/110; pregressa esperienza da 3 a 5 anni in attività analoghe a quelle del ruolo ricercato maturata all’interno di contesti aziendali e/o Studi legali di orientamento civilistico; costituiranno titolo preferenziale: l’abilitazione all’esercizio della professione forense, la frequentazione di Master di Specializzazione nelle Professioni Legali; conoscenza della lingua inglese almeno al livello medio superiore (B2 del quadro di riferimento europeo). Completano il profilo spiccate capacità di analisi e di approfondimento di problematiche negoziali, accuratezza, proattività, affidabilità, nonché buone capacità relazionali di team work.

logo

JUNIOR LAUREATO IN GIURISPRUDENZA

La persona sarà coinvolta nello svolgimento delle attività finalizzate al supporto legale principalmente per assistenza e consulenza in materia negoziale e contrattuale con focus riguardante la materia degli appalti pubblici, ivi compreso il relativo contenzioso; adempimenti di segreteria societaria e leggi speciali (Privacy, sicurezza, 231, etc.) e la conseguente definizione di politiche e direttive applicative.

Requisiti richiesti:

Laurea magistrale in Giurisprudenza con un voto minimo pari a 105/110; Costituiranno titolo preferenziale: abilitazione all’esercizio della professione forense; master di Specializzazione nelle Professioni Legali; precedente breve esperienza nel settore Legale/studi legali di orientamento civilistico e/o aver svolto stage presso uffici legali di aziende complesse o enti pubblici in attività in linea con il ruolo ricercato; conoscenza in materia di Privacy, Appalti Pubblici e Contenzioso Appalti Pubblici; conoscenza della lingua inglese almeno al livello medio superiore (B2 del quadro di riferimento europeo). Completano il profilo spiccate capacità di analisi e approfondimento di problematiche negoziali/contrattuali, buone doti comunicative, accuratezza, proattività e buone capacità relazionali.

L’inserimento avverrà con contratto a tempo indeterminato.

Gli interessati possono candidarsi entro il 18 giugno 2017 collegandosi a questo sito

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.