Croce Rossa Italiana assume per il progetto SPRAR

0

La Croce Rossa Italiana cerca per il progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) un OPERATORE PER L’ACCOGLIENZA a Settimo Torinese (To).

SCOPO DEL RUOLO

Il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (S.P.R.A.R.) è un sistema di accoglienza che ha come obiettivo la riconquista dell’autonomia individuale dei richiedenti/titolari di protezione internazionale e umanitaria.

Si ricerca un operatore che inserendosi nel lavoro dell’equipe, già presente presso il Progetto S.P.R.A.R. di Settimo Torinese, contribuisca a rispondere in modo qualificato ai bisogni dei beneficiari cooperando attivamente ai processi di integrazione nel contesto sociale e lavorativo.

Nello specifico la figura dovrà garantire la gestione sotto il coordinamento del Responsabile dell’equipe multidisciplinare e gli aspetti organizzativo-gestionali del progetto di accoglienza integrata.

La figura rappresenterà per i beneficiari del progetto un punto di riferimento ed ascolto quotidiano rispetto alle esigenze specifiche sia di carattere educativo che materiale.

 

Compiti e responsabilità

Gestione quotidiana con i beneficiari accolti, interagendo con gli stessi quale punto di riferimento per l’implementazione dei servizi educativi offerti dagli altri professionisti dell’equipe.

Individuazione ed ascolto dei bisogni dei beneficiari accolti durante tutto il percorso progettuale, evidenziandone criticità e particolari esigenze.

Coinvolgimento dei beneficiari nelle attività del progetto di accoglienza, esterne ed interne al centro, che favoriscano gradualmente la (ri)acquisizione dell’autonomia degli stessi.

Programmazione e follow-up, con i beneficiari e di concerto con i membri dell’equipe multidisciplinare, degli appuntamenti di varia natura (amministrativi, educativi, colloqui psicologici, sanitari, legali) nel rispetto dei progetti educativi individuali redatti per ciascun beneficiario accolto.

Promozione di attività di responsabilizzazione rispetto alle prospettive progettuali proposte ed alla comunità ospitante.

Partecipazione attiva alle attività intraprese dall’equipe multidisciplinare, con particolare attenzione alle necessità ed esigenze espresse dai singoli beneficiari.

 

CROCE ROSSA ITALIANA – REQUISITI RICHIESTI

Laurea breve o magistrale (scienze dell’educazione, comunicazione interculturale, materie giuridiche, scienze internazionali dello sviluppo e della cooperazione).

Preferenziale qualifica professionale di mediatore interculturale o titoli analoghi certificati.

Comprovata esperienza di gestione di attività nel settore dell’accoglienza delle persone migranti.

Esperienza di lavoro in equipe multidisciplinare.

Conoscenza della lingua inglese e di una seconda lingua (preferibili francese e/o  arabo).

Competenze trasversali:

Condivisione della Mission e dei Principi dell’Associazione della Croce Rossa Italiana.

Proattività ed autonomia.

Capacità di lavorare in team anche in condizioni di stress con scadenze urgenti o situazioni di emergenza.

Ottime capacità comunicative necessarie per rapportarsi con i colleghi senza creare situazioni di conflitto.

Capacità di mediazione.

 CROCE ROSSA ITALIANA

TIPOLOGIA DI CONTRATTO

La tipologia di contratto è a tempo determinato per 12 mesi, con inquadramento al livello C1 del contratto ANPAS. Il salario di riferimento è di 17.781,79 euro.

 

CROCE ROSSA ITALIANA – COME CANDIDARSI

Per candidarsi occorre inviare il proprio CV in formato europeo all’indirizzo e-mail [email protected] entro il 24 settembre 2018 inserendo nell’oggetto il codice “OP-ACCOGLIENZA-SPRAR”

Per tutte le informazioni su questa posizione aperta clicca qui.

 

Autore

Lascia un nuovo commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.